Rinnovo Donnarumma, ancora distanza Milan-Raiola | Bonus decisivi

Il Milan e Raiola dialogano per il prolungamento contrattuale di Donnarumma, non c’è ancora intesa economica. Più dettagli da sistemare.

Gigio Donnarumma rinnovo Milan passi avanti
Gigio Donnarumma (©Getty Images)

Il Milan vuole chiudere al più presto la trattativa per il rinnovo di contratto di Gianluigi Donnarumma. La scadenza fissata per giugno 2021 si avvicina e il club intende arrivare alla firma entro fine gennaio.

Non è in discussione che a un certo punto Gigio firmerà, perché la sua volontà è quella di rimanere in rossonero. Più che altro bisogna vedere quando e a che condizioni economiche siglerà il prolungamento contrattuale.


Leggi anche:


Milan news, il punto sul rinnovo di Donnarumma

La Gazzetta dello Sport spiega che Mino Raiola ha chiesto 10 milioni di euro netti all’anno, un aumento di ingaggio sostanziale rispetto ai 6 milioni a stagione che Donnarumma percepisce oggi. Il Milan vorrebbe spingersi non oltre i 7 milioni annui, dato che Gigio ha già uno stipendio altissimo.

I bonus possono fare la differenza per trovare un accordo. E attenzione anche alla clausola di risoluzione che Raiola vorrebbe inserire nel nuovo contratto. Questo è un altro nodo da sciogliere. Se la società rossonera la concedesse, probabilmente la richiesta di ingaggio verrebbe limata dall’agente.

La Gazzetta dello Sport spiega che tra il Milan e Raiola c’è un “patto di non aggressione”, in modo da affrontare la corsa in classifica con la maggior serenità possibile. Da un lato il club vorrebbe accelerare e forzare per il rinnovo, dall’altro sa che non è obbligato a farlo perché Donnarumma vuole rimanere e non si trasferirebbe a parametro zero in un’altra squadra.

La base di lavoro, ovvero una squadra competitiva e con prospettive da Champions League, c’è. Per la qualificazione in Champions il premio ai giocatori sarebbe già stato fissato, per lo Scudetto no. Ma il dettaglio dovrebbe essere sistemato.

In questo momento il Milan sembra dare priorità al rinnovo di Hakan Calhanoglu (agente in questi giorni a Milano) e l’affondo per il prolungamento di Donnarumma potrebbe arrivare una volta risolta la questione contrattuale del turco.