Donnarumma espulso in Milan-Torino: scatta la squalifica

Il Milan dovrà rinunciare nei quarti di finale a Gianluigi Donnarumma, espulso per proteste durante gli ottavi di coppa Italia contro il Torino.

Gigio Donnarumma rinnovo Milan
Gigio Donnarumma (©Getty Images)

Il Milan dovrà rinunciare a Gianluigi Donnarumma per i quarti di finale di Coppa Italia, dopo aver rimediato un’espulsione per proteste nel corso della ripresa dei quarti di finale contro il Torino. Valeri non ha perdonato al portiere rossonero le veementi proteste per un calcio di rigore non concesso al Milan.

Il portiere salterà la sfida a una tra Fiorentina e Inter (In campo questa sera, NDR) tornando a disposizione per le eventuali semifinali. Per il portiere potrebbe essere il secondo derby di coppa Italia mancato, dopo quello del dicembre 2017, quando mancò l’appuntamento per un problema muscolare.


Leggi anche:


L’episodio

Il fatto è occorso al ventisettesimo minuto della ripresa, quando Leao ha raccolto una respinta della difesa e ha provato a saltare il portiere granata Milinkovic Savic, il quale nel tentativo di divincolarsi fa cadere il portoghese in area.

Valeri, richiamato dal quarto uomo per le plateali proteste estrae prima un giallo, poi il rosso verso il portiere rossonero, il quale non ha ben digerito il provvedimento arbitrale.