Simakan, ora il prezzo può scendere | Pronte due alternative

Il Mila attende accertamenti medi per Mohamed Simakan prima di decidere del suo futuro, intanto prepara le alternative.

Simakan Milan
Mohamed Simakan (©Getty Images)

Mohamed Simakan era il maggior indiziato a vestire la maglia rossonera, ma il grave infortunio ravvisato in settimana potrebbe cambiare le sorti della trattativa. Infatti, come scrive la Gazzetta dello Sport, il Milan attenderà un ulteriore esame clinico da parte del difensore prima di dare una risposta al club francese.

Lo Strasburgo, visti i due mesi diagnosticati, potrebbe abbassare le pretese economiche, ma al momento il Diavolo attende. Il Milan attende perché il calciatore ha subito un medesimo infortunio nel 2019, e anche in quella circostanza la degenza è stata di 60 giorni.


Leggi anche:


Tomori e Badé le alternative

Il nome più insistente in queste ore è quello di Fikayo Tomori, classe 1997, del Chelsea. Frank Lampard ha aperto alla cessione del difensore, tuttavia al momento i londinesi se ne priverebbero soltanto in prestito secco.

Il nome nuovo, stando alla Gazzetta dello Sport è quello Loic Badé, di proprietà del Lens. Classe 2000, alto 191 centimetri, è valutato da Transfertmark 6 milioni, ma il club francese ne chiede almeno il doppio.