Rinnovo Calhanoglu, il Milan migliora l’offerta: le cifre

Il Milan per tenere Calhanoglu è pronto a fare uno sforzo economico importante. Proposto un ingaggio molto elevato nel summit con l’agente.

Rinnovo Calhanoglu Milan alza offerta
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Passi avanti per il rinnovo di contratto di Hakan Calhanoglu. Ieri la dirigenza del Milan ha incontrato l’agente Gordon Stipic e ci sono stati sviluppi positivi nella trattativa.

La società rossonera ha voglia di chiudere l’accordo entro fine gennaio. Il giocatore va in scadenza a giugno 2021 e c’è la ferma volontà di “blindarlo”. È ritenuto fondamentale per la squadra e lui stesso ha manifestato la volontà di rimanere, nonostante non manchino altre offerte interessanti.


Leggi anche:


Milan news, Calhanoglu verso il rinnovo

Il summit di ieri ha accorciato le distanze tra domanda e offerta. Il Milan ha deciso di aumentare la propria proposta di ingaggio per Calhanoglu. Messi sul tavolo 4 milioni di euro a stagione, secondo quanto spiegato da La Gazzetta dello Sport. Mentre sarebbero 4,5 (bonus inclusi), stando alle informazioni del Corriere dello Sport.

La richiesta di Stipic di 5 milioni netti annui è stata avvicinata e c’è ottimismo sul raggiungimento di un accordo definitivo. La prossima settimana dovrebbe esserci un altro incontro tra il management del Milan e l’agente di Calhanoglu.

Il club rossonero ha fatto uno sforzo economico notevole, considerando che il trequartista turco ora ha uno stipendio da 2,5 milioni a stagione. Sicuramente viene riconosciuto il suo valore e l’importanza che ha nella squadra, per questo l’offerta è migliorata rispetto a quella precedente da circa 3,5 milioni.

Salvo sorprese, la trattativa si concluderà con una fumata bianca. Non c’è motivo di pensare che l’intesa sul rinnovo di contratto non arriverà. Hakan vuole rimanere a Milano e Stipic è ormai vicino all’accordo con la società.