Milan-Chelsea, affare Tomori ai dettagli | Decisa la formula

Il Milan è ormai vicinissimo al sì del Chelsea per il prestito del giovane Tomori: ecco le modalità del trasferimento.

Tomori formula Milan
Tomori (©Getty Images)

Il Milan ha deciso: il rinforzo per la propria difesa arriverà da Londra, precisamente dal ricco quartiere di Chelsea.

E’ assalto ormai a Fikayo Tomori. Secondo i vari media italiani ed internazionali i rossoneri sarebbero vicinissimi ad accogliere anche il centrale anglo-canadese.

Le ultime news arrivano da Il Giornale, che stamattina ha aggiornato la situazione sull’asse Milan-Chelsea parlando di accordo quasi totale.


Leggi anche:


Tomori in rossonero: via libera al prestito prolungato

L’accordo tra il Milan ed i Blues sembra avere ormai basi solide. I rossoneri sono pronti a prendere Tomori in prestito con diritto di riscatto.

I club stanno definendo i dettagli, con una novità sostanziale: Tomori dovrebbe restare a Milano a titolo temporaneo per almeno 18 mesi.

Via libera da Londra al prestito prolungato dunque per il centrale classe ’97, che dovrebbe firmare fino al giugno 2022.

Una soluzione che piace molto al Milan, così da poter valutare con calma Tomori e decidere riguardo alla sua permanenza definitiva solo al termine della prossima stagione.

Affare simile a quello che ha portato nel 2019 Ante Rebic a vestire il rossonero: prestito biennale concluso con la scelta del Milan di riscattarlo a titolo definitivo.

L’ultimo cruccio riguarda ancora la cifra del suddetto riscatto: il Chelsea chiede 30 milioni di euro (27 milioni di sterline), il Milan proverà ad abbassare tale richiesta nei prossimi decisivi colloqui.