Gazzetta, nel progetto Super Lega coinvolto anche il Milan

La FIFA nella giornata di ieri ha tuonato contro la Super lega proposta da alcuni club europei, dove in Italia ci sarebbe il coinvolgimento del Milan.

Gianni Infantino FIFA
Gianni Infantino (©Getty Images)

Ieri, come un fulmine a ciel sereno, la FIFA si è espressa duramente contro la nascita di una Super lega in stile NBA proposta da alcuni dei top club europei. Il comunicato, firmato da FIFA e dalle 6 federazioni continentali, minacciava l’esclusione di tutti i tesserati dei club che avrebbero preso parte a una competizione non riconosciuta dagli enti continentali ed internazionali.

Come scrive oggi la Gazzetta dello Sport ci sono diversi club coinvolti nello sviluppo del progetto, tra cui il Milan.


Leggi anche:


Il progetto Super Lega

A muovere i fili del progetto ci sarebbero le due grandi spagnole, Barcellona e Real Madrid, ma tutti i grandi club europei sono interessati. La Juventus e il Milan in Italia si sono mossi con interesse verso il progetto, spinti da forti introiti previsti. In Inghilterra hanno accolto bene la notizia Manchester United e Liverpool, mentre il Bayern Monaco ha posto un veto sul progetto.

La formula paventata sarebbe quella di dividere i top 20 club europei in due gironi da 10, e poi le migliori otto si sarebbero sfidate ai palyoff. 15 squadre avrebbero il posto garantito, mentre le altre 5 sarebbero invitato annualmente.

Un progetto con un guadagno stimato di 4 miliardi da dividere tra i club, con una fetta minima garantita di 55 milioni fino a 250 milioni per i vincitori. A questo andrebbero aggiunte le mancate restrizioni del fair paly finanziario.