Tuttosport – Milan, caccia al terzino | Due piste ancora aperte

Il Milan vorrebbe chiudere la sessione di mercato di riparazione con l’innesto anche di un laterale mancino di difesa.

Milan caccia terzino
Ivan Gazidis e Paolo Maldini (foto acmilan)

Il desiderio di Stefano Pioli sarebbe chiudere la sessione di mercato invernale con un altro terzino, preferibilmente mancino, a disposizione.

Il tecnico è già stato accontentato su vari fronti. Il Milan finora ha aggiunto alla rosa una punta d’esperienza (Mandzukic), un mediano duttile (Meité) e un difensore di prospettiva (Tomori).

Come scrive Tuttosport il Milan è alla caccia di un laterale difensivo per chiudere il cerchio. Ma non sarà Junior Firpo, l’esterno del Barcellona che ha scelto di restare in Spagna.


Leggi anche:


Terzino sinistro cercasi: il Milan valuta due profili

Sarebbero due i calciatori che il Milan continua a tenere d’occhio in questi ultimi giorni di gennaio.

Il primo è ormai una vecchia conoscenza, un terzino seguito dal club rossonero da un paio di anni e molto stimato dagli osservatori.

Si tratta dell’uruguayano Matias Viña, laterale mancino del Palmeiras che già lo scorso anno era stato vicino a diventare un calciatore del Milan.

Il classe ’97 piace molto, visto anche il passaporto italiano che lo renderebbe un acquisto non extra-comunitario. Possibile un’accelerata nei prossimi giorni, a patto che il club brasiliano lo lasci partire.

L’altro è un profilo più giovane ma anche più costoso. Nuno Mendes, terzino dello Sporting Lisbona, di soli 18 anni ma già profilo ricercatissimo in ambito di mercato.

Un talento puro, dal futuro assicurato, oggi titolare fisso della formazione portoghese. Il Milan se vuole puntare su Mendes dovrà fare uno sforzo economico importante.

Non sono escluse idee top-secret dell’ultima ora, ma una cosa è certa: il Milan cercherà il quarto colpo di gennaio fino all’ultimo giorno.