Rinnovi Donnarumma e Calhanoglu | Tempo scaduto: servono le firme!

Con la chiusura del calciomercato invernale non c’è più tempo. Il Milan deve fare in fretta: servono le firme di Donnarumma e Calhanoglu

Rinnovi Calhanoglu Donnarumma
Hakan Calhanoglu e Gigio Donnarumma (© Getty Images)

Il calciomercato di gennaio è andato in archivio con gli acquisti di Meite, Mandzukic e Tomori e le cessioni di Musacchio, Duarte, Conti e Colombo. Il Milan è stato certamente tra i club a muoversi di più ma non è tempo di dormire sugli allori.

Da oggi, infatti, sia Gigio Donnarumma che Hakan Calhanoglu, con i contratti in scadenza il prossimo 30 giugno, sono liberi di firmare con qualsiasi altra squadra. Un rischio enorme vista l’importanza dei due calciatori.

E’ da tempo che vi raccontiamo le due trattative. Con Gordon Stipic, agente del turco, si sono tenuti un paio di incontri nell’ultimo periodo che hanno avvicinato le parti. Ballano sostanzialmente circa 500mila euro tra domanda (5 milioni) e offerta (4,5): una distanza che si spera si possa colmare attraverso i bonus.

Serve fare in fretta perché le squadre pronte ad approfittarne non mancano. Calhanoglu ha dato priorità al Milan e la speranza e che si possa chiudere davvero nei prossimi giorni. Una serenità nel rinnovo darebbe certamente una mano anche per la lotta scudetto.

Leggi anche:

Raiola fa resistenza

Per quanto riguarda Donnarumma bisogna vincere le resistenze di Mino Raiola, che continua a chiedere 10 milioni di euro. Il Milan si è avvicinato mettendo sul piatto 8 milioni complessivi, tra parte fissa e bonus. Il volere di Donnarumma è noto da tempo, vuole restare nel suo Milan.

L’inserimento della famosa clausola rescissoria, che lo potrebbe liberare ad una cifra ragionevole in caso di mancato approdo in Champions League, potrebbe dare una mano per la fumata bianca. Si attendono dunque novità a breve. Il tempo ormai è scaduto.