Thauvin al Milan: cosa manca per chiudere l’accordo

Il Milan vuole Thauvin, la trattativa è in corso per ingaggiarlo a parametro zero. L’ex Newcastle dice sì, ma va sciolto un nodo con gli agenti.

Thauvin Milan
Florian Thauvin (©Getty Images)

Florian Thauvin potrebbe essere il primo colpo del Milan per la stagione 2021/2022. L’esterno offensivo del Marsiglia è in scadenza di contratto a giugno e può essere tesserato a parametro zero.

Paolo Maldini e Frederic Massara stanno lavorando da un po’ sul giocatore, che sembra convinto dal progetto rossonero. Il rinnovo con l’attuale club di appartenenza è qualcosa da escludere, c’è la sua volontà di cambiare aria e di misurarsi con un ambiente nuovo.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, Thauvin può arrivare

Trapela ottimismo sull’arrivo di Thauvin al Milan, anche se al calciatore sono interessate anche importanti squadre spagnole e inglesi. Il club rossonero è in pole position e spera di chiudere la trattativa tra non molto.

Come riportato dai colleghi di calciomercato.com, è stata messa sul tavolo un’offerta da circa 2,8 milioni di euro all’anno per quattro anni. L’accordo sull’ingaggio non è lontano. Il nodo da sciogliere è quello delle commissioni da corrispondere agli agenti di Thauvin.

Il Milan non vuole spendere una cifra eccessiva. Le parti sono in contatto e si spera di poter arrivare quanto prima a una fumata bianca. L’ex Newcastle United sarebbe un grande colpo per la prossima stagione. A Stefano Pioli farebbe comodo un esterno destro offensivo con le sue qualità.