Milan-Crotone, i precedenti: i gol di Lapadula e Bonucci | Video

Milan-Crotone, precedenti a San Siro favorevoli ai rossoneri con due vittorie piuttosto faticose

Milan-Crotone, i precedenti
Milan-Crotone, i precedenti (Getty Images)

Milan e Crotone di nuovo contro a San Siro per la 21.a giornata del campionato di Serie A 2020-21. Se si esclude un precedente vittorioso in Coppa Italia, i rossoneri ospitano la compagine calabrese per la terza volta in campionato. Nelle due sfide precedenti due vittorie di misura. Entrambe, come quella di oggi, si sono giocate di domenica in orario diurno. Riviviamole insieme.

Milan-Crotone 2-1 | 4 dicembre 2016

Il Milan di Montella arriva alla sfida con il Crotone in un ottimo momento di forma e con una striscia di risultati positivi che è valsa il sorprendente secondo posto alle spalle della Juventus, distante 6 lunghezze. Si gioca all’ora di pranzo a San Siro. Rossoneri favoritissimi. Solo 6 punti per il Crotone in 14 partite. Sono proprio i calabresi però a passare sorprendentemente in vantaggio con Falcinelli che gela San Siro. Pari immediato del Milan con la prima rete in rossonero di Mario Pasalic sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Nella ripresa, il Milan attacca. Niang si fa parare un rigore di Cordaz. Sembra finita ma a cinque dal termine la zampata di Lapadula in area regala tre punti ai suoi.  Due settimane dopo, il Milan avrebbe vinto la Supercoppa Italiana a Doha contro la Juve per poi terminare la stagione al 7 posto. Il Crotone, con Nicola in panchina, raggiunse un’insperata salvezza.


Leggi anche 


Milan – Crotone | 6 gennaio 2018

Il secondo precedente contro il Crotone a San Siro arriva al termine del tour de force natalizio iniziato dal Milan di Gattuso con la sconfitta contro l’Atalanta e proseguito con la vittoria nel Derby di Coppa Italia con l’Inter (gol di Cutrone ai supplementari) e il faticoso pareggio con la Fiorentina al Franchi (gol dell’1-1 di Calhanoglu).

Il giorno dell’Epifania, il match contro il Crotone apre il girone di ritorno. Alla stregua degli impegni precedenti, il Milan fa molta fatica e si impone 1-0 con un gol fortunoso di capitan Bonucci che insacca di schiena sulla respinta del portiere. Una parabola beffarda che regala i tre punti ai rossoneri nonostante il forcing finale dei calabresi. Quella vittoria ha avviato un ciclo di risultati positivi che si sarebbe interrotto alla 30.a giornata con il ko contro la Juventus (3-1). Un buon intermezzo in una stagione cominciata male con Montella e terminata al sesto posto.