Finale Coppa Italia, quanto incassano Atalanta e Juventus

Il 19 maggio si disputerà la finale di Coppa Italia tra Atalanta e Juventus. Ma quanti soldi intascheranno le finaliste e soprattutto la vincitrice delle competizione?

Premio denaro coppa Italia
Coppa Italia (©Getty Images)

Ieri sera, grazie alla vittoria contro il Napoli di Gattuso, l’Atalanta si è qualificata come seconda finalista di Coppa Italia. Ad affrontare gli uomini del Gasp, il 19 maggio, ci sarà la Juventus: una finale assolutamente degna, con due squadre dagli organici molti forti.

L’Inter, che puntava fortemente a raggiungere la finale, si è dovuta arrendere dinnanzi ad una difesa bianconera inaccessibile, durante il match di ritorno delle semifinali della competizione in questione. Ma la sfida tra i nerazzurri e la Juventus sembrava essere stata decisa all’andata, quando i bianconeri avevano vinto per 2-1 grazie a degli errori tragicomici della difesa interista.

Adesso gli uomini di Conte dovranno dare il tutto per tutto in campionato e sfidare il Milan per provare a raggiungere la vetta della classifica; impresa non semplice, dato lo spirito rossonero di non arrendersi in vista di qualsiasi obiettivo. Situazione nettamente diversa per il Napoli guidato da Gennaro Gattuso.

La semifinale di ritorno contro l’Atalanta era uno degli ultimi banchi di prova per il tecnico calabrese, dato che i partenopei stanno arrancando anche in campionato. Non dimentichiamo che il Napoli è campione in carica della Coppa Italia. Insomma dopo lo 0-0 dell’andata, la sconfitta per 3-1 contro i bergamaschi è pesata e non poco a Gattuso e la sua squadra.

Ma mettendo da parte risultati e formazioni, è molto interessante conoscere a quanto ammontano i premi in denaro della Coppa Italia.


Leggi anche:


Coppa Italia, dagli ottavi alla finale: i premi in cifre

Grazie alle informazioni raccolte dal sito calcioefinanza.it, siamo a conoscenza dei premi in denaro che ogni turno di Coppa Italia permette di elargire alle squadre. Ebbene, a partire dagli ottavi di finale, ogni club qualificato al turno incassa 250 mila euro. Passando ai quarti la cifra lievita a 470 mila euro.

Ciascuna squadra che poi approda alle semifinali incassa ben 950 mila euro. E le finaliste? Le finaliste, in questo caso Atalanta e Juventus, hanno avuto sino ad oggi un introito di 1,67 mln di euro.

Ma nella finale del 19 maggio, chi tra le due avrà la meglio potrà incassare altri 2,7 mln di euro. La perdente non rimarrà di certo a bocca asciutta, perchè le spetteranno a sua volta 1,15 mln di euro.

Quindi nelle casse della vincitrice della Coppa Italia andranno, complessivamente, 3,85 mln di euro; alla perdente 2,82 mln. Insomma, in ogni caso, si parla di pochi spiccioli!