Tuttosport – Infortunio Rebic, derby a rischio!

Non buone le notizie che arrivano dall’infermeria di Milanello, visto che Ante Rebic ieri si è fermato nuovamente non partecipando alla trasferta di La Spezia.

Rebic rischio derby
Ante Rebic (©Getty Images)

Non che sia un’attenuante per la sconfitta di ieri sera contro lo Spezia, decisamente giusta e meritata. Ma il Milan ha dovuto fare i conti in extremis con un altro forfait prima dell’incontro.

Ante Rebic infatti si è fermato dopo l’allenamento di rifinitura, non partecipando così alla trasferta ligure nonostante fosse stato inserito nella lista dei convocati regolarmente.

Colpa di una forte contusione, come spiegato ieri sera da Stefano Pioli nel dopo-partita, che ha frenato Rebic e lo ha tolto persino da un posto in panchina.

Fino a qualche ora prima di Spezia-Milan l’attaccante croato era ancora in ballottaggio con Rafael Leao per il ruolo di esterno sinistro titolare nel 4-2-3-1 di partenza.


Leggi anche:


Rebic, le ultime sull’infortunio: da valutare per il derby

Ieri Pioli sembrava aver minimizzato sul problema che ha costretto Rebic a restare in tribuna nell’anticipo dello stadio Alberto Picco.

“Ieri in allenamento ha avuto un trauma al tendine rotuleo che non gli ha permesso di scendere in campo oggi. Non dovrebbe essere nulla di grave, spero di averlo già giovedì in coppa” – ha ammesso candidamente il tecnico del Milan.

Ma secondo l’edizione odierna di Tuttosport, lo stop di Rebic potrebbe non essere così lieve come detto da Pioli. Il classe ’93 infatti teme che la contusione abbia interessato il tendine stesso e dunque le sue condizioni andranno valutate nelle prossime ore per evitare lesioni o distorsioni.

Il quotidiano sportivo è sicuro dunque che l’ex Eintracht Francoforte salterà per precauzione la trasferta europea di giovedì sera, quando il Milan affronterà la Stella Rossa a Belgrado nell’andata dei sedicesimi di finale.

Da valutare la sua presenza anche per il derby del 21 febbraio. Rebic farà di tutto per essere convocato per Milan-Inter, visto che a Pioli e compagnia serve l’aiuto di tutti in un match così delicato.

Rebic, quinto stop da quando è al Milan

Purtroppo l’avventura milanista di Rebic finora si può considerare una sorta di sali-scendi continuo, anche per colpa dei diversi stop, tra infortuni e problematiche fisiche.

Il trauma al tendine rotuleo è il quinto infortunio subito dal croato da quando è sbarcato al Milan. L’attaccante infatti ha già saltato un paio di partite per la lombalgia ad inizio 2020.

Successivamente si è fermato ad inizio dell’attuale campionato per l’infortunio al gomito subito contro il Crotone, per uno stop di ben 33 giorni.

Due gare di assenza invece a dicembre scorso per una botta al piede, a cui sono seguiti i cinque match saltati per il recente contagio da Covid-19.