Milan, attento alla Stella Rossa: i numeri della squadra di Stankovic

Il Milan nei Sedicesimi di Europa League non deve sottovalutare la Stella Rossa, che in Serbia è prima in classifica e ha numeri importanti.

Dejan Stankovic Stella Rossa
Dejan Stankovic, allenatore della Stella Rossa (©Getty Images)

Il Milan deve reagire alla brutta sconfitta subita in campionato contro lo Spezia e giovedì ha l’occasione di farlo. A Belgrado ci sarà la sfida di andata dei Sedicesimi di finale dell’Europa League 2020/2021.

I rossoneri affronteranno la Stella Rossa allenata da Dejan Stankovic. Quando c’è stato il sorteggio, i tifosi hanno “esultato” perché sono state evitate avversarie ben più temibili. Tuttavia, la squadra serba non va affatto sottovalutata. Si è visto già sabato sera allo stadio Alberto Picco cosa può succedere prendendo sottogamba un impegno contro una formazione sulla carta molto inferiore.


Leggi anche:


Stella Rossa-Milan: i numeri della squadra di Stankovic

La Stella Rossa attraversa un periodo molto positivo. In Serbia occupa la prima posizione nella classifica del campionato con 59 punti, ben 9 in più rispetto al Partizan secondo. E in questa stagione 2020/2021 non ha mai perso nella Super Liga: 19 vittorie, 2 pareggi e 0 sconfitte. Sono 55 i gol segnati e solo 8 quelli subiti. Miglior attacco e migliore difesa della massima divisione serba.

La squadra di Stankovic sta dominando in Serbia e sabato ha vinto 1-0 in casa del Radnicki Nis, arrivando a conquistare il nono successo consecutivo. L’ex giocatore di Lazio e Inter alla vigilia del match ha ammesso di pensare all’impegno contro il Milan, però ciò non lo ha distratto dal guidare i suoi giocatori verso un’altra vittoria in campionato.

Nell’ultima giornata c’è stato anche il debutto di Filippo Falco, importante colpo di mercato fatto dalla Stella Rossa nella finestra invernale del calciomercato. L’ex Lecce è il secondo italiano presente nell’organico a disposizione di Stankovic. Il primo è Diego Falcinelli, attaccante che in questa stagione ha segnato 9 gol in 20 presenze totali.

La squadra di Belgrado è arrivata ai Sedicesimi di finale dell’Europa League qualificandosi come seconda nel Girone L con 11 punti dietro all’Hoffenheim (16). Dopo aver perso la prima partita contro i tedeschi, i serbi hanno vinto le successive tre e pareggiate le altre due. Sono dunque imbattuti nelle ultime cinque gare europee. Il Milan deve fare attenzione.