Calciomercato Milan, il PSG non lo riscatta: occasione low-cost!

Il Milan potrebbe approfittare della situazione in bilico del calciatore italiano. Difficile la sua permanenza al Paris St.Germain.

Florenzi niente riscatto PSG
Il PSG (Getty Images)

Nelle ultime settimane un calciatore italiano, che milita all’estero, ha ricevuto encomi e grandi complimenti.

Si tratta di Alessandro Florenzi, terzino classe ’91 che in questa stagione sta giocando da titolare nelle fila del Paris St. Germain, squadra più prestigiosa di Francia.

Florenzi è stato indicato spesso come miglior esterno destro difensivo della Ligue 1, per numeri e statistiche molto positive. Inoltre il c.t. azzurro Roberto Mancini lo considera un titolare in vista degli Europei in estate.

Nonostante ciò il futuro di Florenzi è in bilico. Non è affatto sicuro che il PSG vada ad esercitare il diritto di riscatto stabilito in estate quando lo ha ingaggiato dalla Roma in prestito.


Leggi anche:


Milan, idea Florenzi: la situazione dei terzini rossoneri

Il PSG se vuole trattenere Florenzi a titolo definitivo dovrà investire, come da contratto, circa 9,5 milioni di euro.

Una cifra a dir poco conveniente, soprattutto per un club ricco e facoltoso come quello parigino. Eppure arrivano notizie negative in tal senso.

Secondo le informazioni de Il Romanista, i francesi non sarebbero così convinti di investire la suddetta cifra per trattenere Florenzi, nonostante le ottime prove al Parco dei Principi.

Possibile dunque che il calciatore torni alla Roma per fine prestito, con poche speranze però di restare e ritrovare lo spazio perduto già un anno fa, visti i rapporti non idilliaci con Paulo Fonseca.

Un’occasione di mercato dunque che potrebbe fare gola al Milan nell’estate 2021. Florenzi è un terzino jolly, che all’occorrenza sa anche giocare da esterno offensivo o da mezzala.

Il quasi 30enne, già cercato in passato ai tempi di Vincenzo Montella sulla panchina del Milan, farebbe effettivamente comodo alla squadra di mister Pioli.

Il Milan difficilmente terrà in rosa Diogo Dalot, elemento deludente e pronto a rientrare a Manchester a fine stagione. Florenzi potrebbe sostituirlo come alternativa a Davide Calabria sulla corsia destra.

Inoltre l’acquisto low-cost del classe ’91 potrebbe essere agevolato dalla cessione di un altro laterale di difesa: i 7 milioni del riscatto obbligatorio (in caso di salvezza) che spenderà il Parma per Andrea Conti potranno essere reinvestiti su un altro elemento, magari proprio Florenzi.