Milan, verso l’Europa League: pronti Tonali e Mandzukic

Prima del derby, il Milan sarà chiamato a sfidare a Belgrado la Stella Rossa di Stankovic. L’Europa League dovrebbe essere l’occasione per vedere in campo Mandzukic e Tonali

Mandzukic Tonali Europa League
Mario Mandzukic, Samu Castillejo e Ante Rebic (©Getty Images)

Inizia oggi la settimana che porta al derby contro l’Inter. Le attenzioni della maggior parte dei tifosi rossoneri è ovviamente rivolta alla sfida di domenica ma prima c’è da preparare un altro importante match, quello contro la Stella Rossa, in programma giovedì alle 18.55.

Il Milan volerà a Belgrado per sfidare la squadra di Stankovic per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Serve una prova convincente per gettarsi alle spalle il ko contro lo Spezia e per presentarsi al miglior dei modi alla partita contro i cugini.


Leggi anche:


Moderato turnover

Stefano Pioli si affiderà al turnover, lasciando fuori calciatori che hanno dimostrato di avere il serbatoio non proprio pieno. Sarà difficile vedere dal primo minuto Simon Kjaer, che verrà preservato per l’Inter. Spazio dunque a Tomori, entrato bene in campo anche contro lo Spezia.

Non dovrebbero esserci dubbi per la conferma di Donnarumma tra i pali. Davanti al portiere pronti, oltre all’inglese, anche Romagnoli e Calabria. Da capire se Theo rispetterà un turno di riposo, in quel caso potrebbe essere data un’altra possibilità a Dalot sulla sinistra.

A centrocampo toccherà a Sandro Tonali, che dopo i 90 minuti passati in panchina contro i liguri, si riprenderà una maglia al fianco di Franck Kessie. Bennacer è apparso un po’ indietro di condizione e potrebbe giocare solo uno spezzo di gara.

Scocca l’ora di Mandzukic

L’uomo più atteso per la partita contro la Stella Rossa è certamente Mario Mandzukic. L’attaccante croato arrivato durante il calciomercato di gennaio ha lavorato sodo in questi giorni.

Fino a questo momento ha giocato solamente degli spezzoni di gara, contro Atalanta, Bologna, Crotone e Spezia (non più di 25 minuti), non lasciando praticamente mai il segno.

L’ex Juventus dovrebbe partire dal primo minuto, affiancato da Leao e Castillejo. Da capire se sarà titolare Calhanoglu, non apparso in perfetta forma in Liguria, o Zlatan Ibrahimovic. La sensazione è che molti dei calciatori che domenica sfideranno l’Inter dal primo minuto, non giocheranno tutta la partita contro la Stella Rossa.

In questi giorni, inoltre, andranno capite le reali condizioni di Rebic, che Pioli spera di avere subito a disposizione. E’ ovviamente presto per delineare la formazione che sfiderà gli uomini di Stankovic. Già oggi dopo il primo allenamento settimanale se ne potrà capire di più ma qualsiasi sarà l’undici scelto non bisognerà sottovalutare l’avversario per non buttare al vento la qualificazione.