Donnarumma, 200 presenze in Serie A – E’ il più giovane di sempre

Giocando il derby di oggi, Gigio Donnarumma ha raggiunto le 200 presenze in Serie A. È il più giovane di sempre ad aver raggiunto tale traguardo

Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

La pesante sconfitta di oggi contro l’Inter ha assolutamente deluso i rossoneri e il club. Era il derby dei derby, importantissimo per l’obiettivo scudetto, ma purtroppo il Milan è stato battuto con merito dai nerazzurri.

Un0 0-3 sin troppo severo, dato che i rossoneri, a fine primo tempo ed inizio del secondo, erano andati vicinissimi al pareggio mostrando anche buone trame di gioco. Il raddoppio degli uomini di Conte è difatti arrivato nel miglior momento partita dei giocatori del Milan.

Purtroppo, poi, il terzo gol messo a segno da Romelo Lukaku, su contropiede nerazzurro, ha di fatto spento ogni speranza rossonera di ribaltare il match. Adesso, la parte alta della classifica ha cambiato i suoi connotati. L’Inter di Conte ha completato il sorpasso al Milan, e conta 53 punti in prima posizione.

Il Milan, dal suo canto, è fermo a 49 punti da due giornate, e le inseguitrici sono ormai alle calcagna. Bisognerà evitare passi falsi nei prossimi match.


Leggi anche:


Le 200 presenze di Donnarumma

Se c’è uno che oggi ha sofferto tanto il risultato, e che soprattutto ha ben impresse le tre reti dell’Inter, quello è Gigio Donnarumma. È chiaro che i gol dei nerazzurri sono arrivati a causa di evidenti fragilità del reparto difensivo rossonero, e su questi Donnarumma ha avuto ben poco da fare.

Ma oltre alla sconfitta, c’è un importante dato che riguarda Donnarumma e il derby odierno. Difatti, Gigio ha timbrato la presenza numero 200 contro l’Inter oggi. Un numero assolutamente strabiliante per un giocatore di soli 21 anni.

Donnarumma è diventato infatti il più giovane calciatore a raggiungere il traguardo delle 200 presenze nella storia della Serie A (era dei 3 punti). Un vero record, che prima di lui deteneva sempre un portiere: Gianluigi Buffon. Il bianconero aveva raggiunto le 200 presenze a 24 anni e 83 giorni.

Gianluigi Donnarumma le ha raggiunte oggi, a 21 anni e 361 giorni. Un predestinato, un portiere che ha esordito a soli 16 anni da professionista nel massimo campionato italiano. Adesso il Milan punta soltanto al suo rinnovo.