Milan, l’elogio del giornalista: “Una squadra irreale”

Mario Sconcerti, noto giornalista, racconta come il Milan stia svolgendo un campionato sbalorditivo, sottolineando anche che non sia la più forte.

(©Getty Images)
I calciatori del Milan esultano per il gol di Ante Rebic (©Getty Images)

Quattro gare senza successo – seppur i due pareggi contro la Stella Rossa siano valsi il passaggio del turno in Coppa – avevano fatto storcere il naso ai critici. Il Milan contro la Roma ha ritrovato corsa, gioco e vittorie.

La gara dell’Olimpico, inoltre, ha permesso al Milan di sfruttare gli scivoloni di Napoli e Juventus, allargando la forbice dal quinto posto. A stupire della gara capitolina è il ritorno di un Diavolo arrembante, in grado di dominare la gara contro una diretta concorrente per i piazzamenti in Coppa dei Campioni.

Una vittoria figlia del gruppo, che ha trovato grandi consensi, soprattutto per la gestione della gara di Pioli. Tra i giornalisti che hanno più elogiato la vittoria rossonera c’è l’esperto Mario Sconcerti.


Leggi anche:


Sconcerti: “Inter più forte del Milan”

La gara dell’Olimpico è stata descritta alla vigilia come un vero spartiacque della stagione per entrambi le compagini. Aldilà del punteggio di misura, la squadra di Stefano Pioli è stata padrona del campo, ritrovando lo smalto perduto.

Una gara sempre in controllo, anche dopo il pareggio di Jordan Veretout, che lancia il Milan sempre più al secondo posto e in scia dell’Inter, vittoriosa anche ieri contro un remissivo Genoa.

Mario Sconcerti, nelle colonne del Corriere della Sera, non ha lesinato complimenti al Diavolo, non solo per la gara di ieri, ma per tutto il percorso stagionale.

Ecco un estratto delle sue parole: “Il Milan in quella posizione della classifica, così in alto, è quasi irreale. I giocatori rendono più di quanto hanno davvero e spesso sono dominanti. Anche ieri la Roma appariva una squadra con più qualità naturale, ma il Milan ha dominato”.

Il giornalista designa la sua favorita: “Il Milan sta tenendo vivo un campionato che ha trovato la squadra più forte: è l’Inter. Ormai l’inerzia del campionato è tutta dalla parte dei nerazzurri”.