Calciomercato Milan – Sfida al Siviglia per il giovane attaccante

Il Milan avrebbe messo gli occhi su un giovanissimo attaccante dell’AZ Alkmaar. Ma c’è la concorrenza del solito Siviglia a fare da ostacolo 

Boadu
(©Getty Images)

Maldini e Massara, in collaborazione con l’area scouting rossonera, sono costantemente a lavoro per scovare nuovi talenti da far sbocciare a Milano. Si guarda già all’estate, quando avrà inizio la finestra calda del calciomercato, e il Milan potrà acquistare nuovi giocatori per rinforzare la propria rosa.

Conosciamo ormai bene la politica d’investimenti della società rossonera. Si ricercano giovani prospetti, a prezzi moderati; anche se in vista della possibile qualificazione alla Champions League, si potrebbe decidere di puntare ad una maggiore esperienza.

Ci sono già Thauvin ed Otavio nel taccuino della dirigenza come primi possibili rinforzi della rosa rossonera. Ma pensando all’attacco, per adesso completato dalle presenze di Ibrahimovic e Mandzukic, il Milan potrebbe tentare di svecchiare il reparto puntando su giovani talenti che stanno emergendo.

Già l’anno scorso, Maldini e Massara avevano messo gli occhi su Myron Boadu, il 20enne attaccante dell’AZ Alkmaar. Per lui, la società olandese aveva fissato un prezzo sui 20-25 mln di euro. In ottica estiva il nome del giovane attaccante è stato nuovamente accostato ai colori rossoneri, ma c’è il solito Siviglia a far da concorrente.

Eppure, Boadu è sotto l’ala di Mino Raiola, agente con il quale il Milan è in costante contatto. Ciò potrebbe rappresentare un punto di svolta.


Leggi anche:


Myron Boadu, i numeri del giocatore

Myron Boadu, classe 2001, si è fatto notare nella scorsa stagione in Eredivise con la maglia dell’AZ Alkmaar. Per lui ben 20 gol messi a segno nella stagione 2019/2020, e sta facendo ancora meglio nell’attuale.

In 30 presenze tra campionato e coppe, il giovane olandese ha messo a segno 11 gol e realizzato 2 assist. È considerato uno dei giovani talenti più emergenti della sua nazione e non a caso nel 2019 ha debuttato con la maglia della nazionale maggiore.

È una prima punta pura, ma non disdegna la fascia sinistra d’attacco. Insomma, sicuramente un ottimo prospetto sul quale Maldini e Massara hanno fatto un sondaggio esplorativo. I prossimi mesi sapranno dirci qualcosa di più concreto, ma c’è da tenere d’occhio il Siviglia che sembra esser scatenato in vista del calciomercato estivo.

Il contratto di Myron Boadu scade nel 2023; chissà se la valutazione dell’AZ Alkmaar sul suo cartellino sia rimasta la stessa di un anno fa o sia lievitata. È certo che l’attaccante olandese non valga una cifra per nulla economica.