Romagnoli, rinnovo o cessione: la super richiesta di Raiola

Il futuro di Romagnoli al Milan è in bilico. Senza rinnovo del contratto, sarà cessione nel prossimo calciomercato. Raiola per prolungare il contratto chiede un aumento sostanzioso.

Alessio Romagnoli Milan
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

Sicuramente Alessio Romagnoli sta vivendo uno dei momenti più difficili da quando è al Milan. Alcune prestazioni negative hanno convinto Stefano Pioli a prendere la decisione di lasciarlo in panchina a Roma.

Estromettere un capitano dalla formazione titolare non è mai semplice, però l’allenatore ha pensato al bene della squadra e ha fatto la scelta corretta. Il numero 13 rossonero non è in un buon periodo ed è giusto che giochi chi è più pronto e in forma, in questo caso Fikayo Tomori.


Leggi anche:


Calciomercato Milan news: Romagnoli verrà ceduto?

Romagnoli Pioli Milan
Alessio Romagnoli e Stefano Pioli (©Getty Images)

La prova di Tomori in Roma-Milan è stata decisamente convincente e di conseguenza è difficile pensare che contro l’Udinese l’anglo-canadese possa essere rimesso in panchina. Romagnoli rischia di nuovo l’esclusione, a meno che Pioli non decida di far riposare Simon Kjaer.

Intanto si infittiscono i dubbi riguardanti il futuro del capitano rossonero. Il suo contatto scade a giugno 2022 e la trattativa non è ancora decollata. La Gazzetta dello Sport spiega che i contatti per il prolungamento sono appena avviati. L’attuale ingaggio è di 3,5 milioni di euro netti a stagione e il suo agente Mino Raiola pare pretendere un aumento che porti il suo assistito a guadagnare una cifra vicina ai 6 milioni.

Trattativa molto complicata, anche perché il rendimento di Romagnoli non merita certamente uno stipendio così maggiorato rispetto a quello odierno. Se nei prossimi mesi non dovessero esserci passi avanti nelle negoziazioni, non va escluso che il Milan decida di vendere il proprio capitano nella sessione estiva del calciomercato.

Il club rossonero non può permettersi di disputare la prossima stagione con Romagnoli in scadenza di contratto, cosa che sta invece succedendo ora con Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu. La questione andrà chiusa prima: rinnovo o cessione.

Senza il prolungamento contrattuale, Paolo Maldini e Frederic Massara ascolteranno le eventuali offerte che arriveranno. Nell’estate 2015 il difensore di Anzio fu preso dalla Roma per 25 milioni, costo quasi tutto ammortizzato a bilancio. Il Milan può mettere a segno una discreta plusvalenza dall’eventuale vendita del giocatore.