Calciomercato Milan, un sacrificio per Tomori: arrivano i soldi del riscatto!

Il Milan ha voglia di puntare ancora su Fikayo Tomori. Per acquistare il centrale inglese dal Chelsea serviranno circa 28 milioni di euro. L’addio di Alessio Romagnoli, che piace alla Juve, potrebbe favorire il riscatto del calciatore

Fikayo Tomori Milan
Fikayo Tomori (©Getty Images)

Alessio Romagnoli, dopo la panchina contro la Roma, è tornato protagonista con la maglia del Milan, nel match con l’Udinese. La buona prestazione contro i bianconeri ha un po’ allontanato le critiche che gli erano piovute addosso ma il suo futuro resta tutto da scrivere.

Nei giorni scorsi i media italiani e non, hanno riportato le richieste importanti da parte di Raiola – di circa sei milioni di euro netti a stagione – per il rinnovo del suo assistito. Il contratto andrà in scadenza il 30 giugno 2022 e senza un accordo, in estate potrebbe davvero essere il momento giusto per la cessione del capitano.


Leggi anche:


Idea Juve per Romagnoli

In merito ad un addio di Romagnoli, l’avvocato Emiliano Nitti, intervenuto ai microfoni di ‘Top Calcio 24’, si è così espresso: “Considerato l’interessamento da parte della Juventus, la cosa migliore da fare sarebbe quella di vendere Romagnoli ai bianconeri per fare cassa e poi impiegare quei soldi per esercitare il diritto di riscattare di Tomori dal Chelsea”.

Si tratta, ovviamente, solamente di un suggerimento, che probabilmente troverebbe d’accordo diversi tifosi rossoneri. Fikayo Tomori ha stregato davvero tutti e la sua permanenza al Milan sarebbe fondamentale per il futuro della squadra ma per strapparlo al Chelsea serviranno 28 milioni di euro.

Il club rossonero è intenzionato a puntare sul centrale inglese e a breve incontrerà il club londinese per cercare di trovare un accordo a cifre più basse. Non sarà facile, ecco perché far cassa sarebbe fondamentale ma con l’addio di Romagnoli, bisognerebbe poi trovare un altro centrale.

Nel frattempo, Stefano Pioli è intenzionato a puntare forte su entrambi i difensori. Domenica, contro il Verona, sia Tomori che Romagnoli potrebbero scendere in campo dal primo minuto.

Il tecnico del Milan ha iniziato a far girare i suoi centrali e così potrebbe toccare a Kjaer riposare, in vista del match di andata degli ottavi di finale di Europa League, contro il Manchester United.