Probabili formazioni Verona Milan: Saelemaekers a sinistra, c’è Krunic

Le probabili formazioni di Verona-Milan, match valido per la 26a giornata di Serie A e in programma domani alle ore 15.00

Saelemaekers
Alexis Saelemaekers (©Getty Images)

Domani pomeriggio il Milan è chiamato ad affrontare una complicata trasferta. Sarà l’Hellas Verona di Ivan Juric a rappresentare il grande scoglio dei rossoneri, che in totale emergenza infortuni, dovranno inventarsi qualcosa per conquistare la vittoria.

I tre punti in palio sono importantissimi per la squadra di Pioli. Il successo potrebbe rappresentare una bella iniezione di fiducia in un periodo poco positivo. Dopo la trasferta dell’Olimpico si pensava che il peggio fosse passato per i rossoneri, in realtà il match contro l’Udinese ha messo in evidenza ulteriori difficoltà.

Come se non ci fosse mai fine al peggio, il Milan sarà orfano di alcune delle sue migliori pedine. Pioli sarà quindi costretto a riformulare la sua migliore formazione, contro un Verona assolutamente in forma e con grandi potenzialità.

Oggi, alla lista degli infortunati si è aggiunto anche Ante Rebic, che ha saltato l’allenamento di rifinitura a causa di un’infiammazione all’anca destra. Una tegola pesantissima per Pioli, che dovrà quindi capire quale giocatore potrà essere più funzionale nel ruolo solitamente occupato dal croato. Di seguito le probabili formazioni di Stefano Pioli e Ivan Juric in vista del match di domani.


Leggi anche:


Le probabili formazioni di Verona-Milan

Mister Pioli non potrà contare su tanti big della sua squadra. Oltre a Bennacer e Mandzukic, anche Calhanoglu e Ibrahimovic sono fuori dai giochi perchè infortunatisi nel match contro la Roma. Ed oggi, con l’aggiunta di Ante Rebic all’infermeria, la rosa rossonera è in totale emergenza, soprattutto nel reparto offensivo.

Il tecnico parmigiano dovrebbe quindi schierare contro il Verona: Gigio Donnarumma in porta. In difesa ci sarà il ritorno da titolare di Davide Calabria ma anche di Fikayo Tomori che andrà ad affiancare il capitano Romagnoli; dovrebbe quindi riposare Simon Kjaer. A sinistra della retroguardia l’imprescindibile Theo Hernandez.

Nella linea mediana di centrocampo ancora Kessie e Tonali proveranno a reggere le redini del gioco. Il giovane Sandro sembra aver recuperato dalla contrattura rimediata contro l’Udinese ed è quindi pronto a mostrare in campo un’altra bella prova di sostanza.

Nel tridente della trequarti aleggiano i maggiori dubbi di Stefano Pioli. Al centro del reparto dovrebbe giocare Rade Krunic, alla sua sinistra è ballottaggio tra Hauge, Brahim Diaz e Saelemaekers, con il belga che sembra essere il favorito ad occupare quella fascia; a destra dovrebbe essere ancora il turno di Samu Castillejo.

Centravanti in solitaria è chiamato ancora volta Rafael Leao, che proverà a riscattarsi dall’ultima deludente prestazione a San Siro contro la squadra di Gotti.

PROBABILE FORMAZIONE MILAN 4-2-3-1: Donnarumma, Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo, Kessie, Tonali, Castillejo, Krunic, Saelemaekers, Leao. Allenatore: Pioli.

PROBABILE FORMAZIONE VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Magnani, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Ilic, Veloso, Dimarco; Barak, Zaccagni; Lasagna. Allenatore: Juric.