Verona-Milan: Maldini osserva quattro giocatori gialloblu

Maldini e Massara in Milan-Verona sono pronti a studiare quattro calciatori della squadra di Juric in vista del prossimo calciomercato estivo.

Paolo Maldini Milan
Paolo Maldini (©Getty Images)

Domenica pomeriggio il Milan affronta l’Hellas Verona e dovrà stare molto attento. La squadra di Ivan Juric sta facendo un buon campionato e non sarà facile batterla.

Tra i gialloblu ci sono alcuni giocatori che potrebbero creare problemi alla formazione di Stefano Pioli. Già all’andata a San Siro il risulto finale fu di 2-2. Quindi il Diavolo sa di non poter sottovalutare affatto i veneti allo stadio Bentegodi.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, quattro giocatori del Verona sotto osservazione

Oggi La Gazzetta dello Sport evidenzia i nomi di alcuni calciatori dell’Hellas Verona che sono nel mirino del Milan e di altre squadre in vista del prossimo calciomercato estivo.

Si parte da Mattia Zaccagni. È uno dei trascinatori della squadra di Juric: 5 gol e 7 assist in 24 presenze nella Serie A 2020/2021. Un trequartista con buone qualità tecniche e che piace molto anche al Napoli, già in contatto col club veneto per assicurarselo. Scadenza del contratto a giugno 2022, quindi interessante occasione di mercato.

Oltre a Zaccagni, il Milan osserva con attenzione anche Matteo Lovato. Il 21enne difensore viene seguito da tempo. La Roma ha già offerto 13 milioni di euro. Domani allo stadio Bentegodi ci terrà a fare molto bene davanti a Paolo Maldini, che lo visionerà con grande interesse.

Il capocannoniere dell’Hellas Verona quest’anno è, a sorpresa, Antonin Barak con 6 reti. Arrivato in prestito dall’Udinese, il suo riscatto costerà 6 milioni e la dirigenza ha tutta l’intenzione di esercitarlo a fine stagione. Il 26enne ceco, autore anche di tre assist, gioca come trequartista assieme a Zaccagni nel 3-4-2-1 di Juric. È molto bravo negli inserimenti in area di rigore avversaria. Il Milan darà un occhio anche a lui.

Infine c’è Federico Dimarco, terzino con un piede sinistro capace di fare ottime cose sia quando c’è da crossare che da tirare: 3 gol e 5 assist in stagione. L’Hellas Verona ha un diritto di riscatto da 6,5 a proprio favore e nell’accordo con l’Inter è previsto anche di versare il 50% di una eventuale rivendita ai nerazzurri. Il 23enne laterale mancino tornerebbe volentieri a Milano, dove spera di avere un’occasione per la prossima stagione.

La preferenza di Dimarco è l’Inter, però bisogna fare attenzione anche al Milan. Nella squadra di Stefano Pioli non c’è un vice di Theo Hernandez e il classe 1997 milanese potrebbe essere un buon sostituto dell’ex Real Madrid.