Donnarumma, una pretendente si defila: il Milan accelera il rinnovo?

Il Milan è in trattativa per il rinnovo di contratto di Donnarumma, ma l’intesa con Raiola manca. Intanto un club ‘molla’ Gigio per un altro obiettivo.

donnarumma Milan
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Le settimane passano e non c’è ancora traccia del rinnovo di contratto di Gianluigi Donnarumma. Il Milan è in contatto costante con Mino Raiola, ma non risulta ancora esserci un accordo.

Questa situazione preoccupa un po’ i tifosi, anche se sembra improbabile che Gigio decida di lasciare il club a parametro zero. Sarebbe un gesto di grande irriconoscenza e nessuno si aspetta che lo possa compiere veramente. Tuttavia, le negoziazioni stanno andando per le lunghe e non si sa quando un’intesa verrà raggiunta per blindare il portiere.

Leggi anche:

Calciomercato Milan, il PSG “molla” Donnarumma?

La possibilità di ingaggiare Donnarumma a parametro zero attrae diverse società, com’è normale che sia. In questi mesi si è parlato soprattutto di Manchester United e Paris Saint-Germain come squadre interessate a tesserare l’estremo difensore del Milan. Entrambe hanno già conclusi vari affari con Raiola nel corso degli anni.

Il PSG si era fatto concretamente avanti già in due diverse occasioni: nel 2017 prima del rinnovo di contratto e nel 2019 quando Leonardo offrì soldi più il cartellino di Areola. Tentativi non andati a buon fine.

Secondo quanto rivelato da The Sun, per la prossima campagna acquisti parigina il portiere preferito da Mauricio Pochettino non sarebbe Donnarumma. In cima alla sua lista, infatti, c’è David de Gea del Manchester United. Il 30enne spagnolo da tempo è al centro di voci di calciomercato, ma poi è sempre rimasto nei Red Devils. Nella prossima estate non è escluso che possa partire.

Il PSG, che attualmente ha in Keylor Navas il proprio numero 1, ha sicuramente la forza economica per prendere De Gea. Se decidesse di puntare con decisione su di lui, verrebbe meno una pretendente per Donnarumma.

Il Milan intanto continua a dialogare con Raiola e spera di arrivare a un accordo che possa blindare Gigio per diversi anni. La dirigenza rossonera vuole prolungare il contratto in scadenza a giugno 2021 almeno fino al 2025-2026. L’agente preferisce un rinnovo di durata più breve, ma sarà fondamentale anche la volontà del ragazzo nel definire alcuni termini contrattuali.