Calciomercato Milan, il “Tanque” per l’attacco | Conferme dalla Spagna

Interessamento del Milan al giovane centravanti. Profilo perfetto per i rossoneri, c’è la volontà del calciatore: “Vuole rimanere in A”

Adolfo Gaich
Adolfo Gaich (Instagram)

Adolfo Gaich sta attirando l’attenzione di diversi club, dopo il suo approdo al Benevento. L’under 21 argentino classe 1999, sta infatti parecchio incuriosendo diversi club italiani, tra cui anche il Milan. Lo riferisce dalla Spagna la testata Fichajes, che parla di interessamento anche da parte dell’Inter. I nerazzurri in realtà, avevano chiesto informazioni sul giovane in passato, ma senza concretezza.

Molto forte fisicamente, possente nonostante la giovanissima età, Adolfo è uno degli attaccanti più promettenti e talenti più intriganti del Sud America. Ha già esordito in albiceleste e nella scorsa giornata è andato a segno per la prima volta con la maglia del Benevento, nel match contro lo Spezia.

Insomma, un profilo perfetto per il Milan, vista l’età, la caratura già internazionale – prestito dal CSKA al Benevento – e il grande prospetto. Il suo valore di mercato attualmente si aggira intorno ai 10milioni di euro. Una cifra sicuramente alla portata delle casse milaniste e della dirigenza, sempre alla ricerca di giovani interessanti più che di campioni affermati.


Leggi anche:

Calciomercato Milan, non solo Donnarumma: corsa a tre per il Psg

Calciomercato Milan: Priorità Tomori in difesa: ma c’è un piano B


Gaich per il dopo Ibra? “Vuole rimanere in Serie A”

Il procuratore di Adolfo Gaich, Pablo Caro, ha rilasciato recentemente un’intervista a calciomercato24.it, svelando anche qualche retroscena sul suo assistito. Pare che una volta ricevuta la chiamata dalla Serie A, il ragazzo sia stato entusiasta di approdare in Italia, terra di grandi cannonieri argentini e campionato simile a quello della sua patria – a detta del suo procuratore.

“La volontà per il futuro è quella di rimanere in A, e giocare la Champions“. Uno stimolo in più, un valore aggiunto che da sempre alletta i calciatori. Anche il giovane talento argentino sogna di giocare la Champions con un’italiana, e con tutto il rispetto, non potrà mai essere il Benevento. Il Milan sembra molto interessato, anche se l’Inter è sempre alla finestra.

Un vice Ibra è necessario, vista l’età (39 anni) dello svedese, e un rinforzo in attacco in quel ruolo – dopo Mandzukic che ancora non ha trovato la condizione – sembra indispensabile per la dirigenza milanista. Maldini e Massara, molto attenti ai talenti giovani e di prospetto, starebbero facendo le dovute valutazioni.