Calciomercato Milan, idea dallo Shatkhar: “Non mi sorprenderebbe”

Il Milan punta fortemente su Donnarumma, ma si prepara anche a scenari diversi. Un’idea per la porta può essere Trubin dello Shakhtar.

Anatolii Trubin Milan
Anatolii Trubin e Vitao (©Getty Images)

Il Milan tra i pali ha un grande portiere come Gianluigi Donnarumma, ma il suo futuro in rossonero non è affatto sicuro. Il contratto scade a giugno 2021 e anche un rinnovo potrebbe non bastare per farlo restare a lungo.

Da tempo sembra che Mino Raiola voglia portarlo via da Milano, non a caso la trattativa per il prolungamento sta andando per le lunghe e si parla di una clausola di risoluzione che l’agente vorrebbe inserire per favorire l’addio. Il club rossonero deve prepararsi a qualsiasi scenario.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, piace Trubin dello Shakhtar Donetsk?

Tra i portieri visionati dal Milan sembra esserci anche Anatolii Trubin, classe 2001 ucraino che milita nello Shakhtar Donetsk. Nonostante la giovane età, è il titolare della squadra allenata da Luis Castro. Lo si è visto in azione nella fase a gironi di Champions contro l’Inter e adesso negli Ottavi di Europa League avrà di fronte la Roma.

Carlo Nicolini, vice direttore sportivo dello Shakhtar Donetsk, in un’intervista concessa a Teleradiostereo ha così commentato le voci inerenti un possibile interessamento del Milan per Trubin per il dopo-Donnarumma: «Non mi sorprenderebbe. Abbiamo ricevuto già proposte importanti non solo da club italiani. Ce ne sono arrivate due anche dalla Serie A, ma non dal Milan. Comunque le abbiamo rispedite al mittente perché le offerte non corrispondevano neppure alla metà del valore del ragazzo. Alla valutazione potete arrivarci anche voi, pensando un giovane portiere che sta facendo già Champions ed Europa League ad alti livelli, oltre al campionato e ad essere anche nella Nazionale ucraina».

La società ucraina ha fissato un prezzo abbastanza elevato per il cartellino del proprio estremo difensore. Le proposte arrivate sono state rifiutate, quindi non sarà facile assicurarselo. Il Milan, per adesso, non si è fatto avanti. Paolo Maldini e Frederic Massara puntano sulla conferma di Donnarumma, dunque sono impegnati sul rinnovo del suo contratto.