Manchester United-Milan 1-1, pagelle e tabellino: Kessie tuttofare, Kjaer rende giustizia

Le pagelle e il tabellino di Manchester United-Milan, la super sfida di questa sera all’Old Trafford. Per ora il risultato è 0-0.

Manchester Milan
Manchester United-Milan (©Getty Images)

Il Milan inizia benissimo la partita. Leao riesce ad andare in rete ma è annullata giustamente per fuorigioco. Qualche minuto più tardi, un altro gol cancellato stavolta dal VAR: fantastica la conclusione di Kessie, ma a quanto pare c’è un tocco di mano (che dalle inquadrature a disposizione non si vede). I rossoneri continuano a fare bene e a controllare la partita, ma nella seconda pare del primo tempo lo United viene fuori, e infatti Maguire sbaglia un gol clamoroso a due passi dalla porta. Il primo tempo però si conclude con il risultato di 0-0.

Inizia male la ripresa per il Milan perché lo United va subito avanti: palla di Bruno Fernandes, Diallo (appena entrato) taglia in due la difesa rossonera e di testa supera Donnarumma. Errore di Dalot e Tomori. I rossoneri, dopo una fase difficile, riescono ad uscire e a mettere sotto torchio la difesa dello United, che praticamente non riesce più ad uscire (e ha solo un’occasione, bella grossa, con James). Quando tutto sembra finito, nei minuti di recupero Kjaer di testa trova la rete del meritato pareggio. Esultano tutti, anche Pioli in panchina: è un gol fondamentale e che può rivelarsi decisivo per la qualificazione!


Leggi anche:


Manchester-Milan, le pagelle del match

Donnarumma 6 – Sulla rete di Diallo è preso in controtempo, ma c’è una mancata comunicazione con Tomori e Dalot. Per il resto non è mai impiegato.

Calabria 6 – Disattento in alcune occasioni in fase difensiva, anche perché James è davvero difficile da contenere. Nel complesso però la sua è una prova positiva (dal 74′ Kalulu sv).

Tomori 6 – Poca comunicazione con Dalot sulla rete di Diallo. Velocità impressionante quando deve recuperare la posizione.

Kjaer 7 – Una prestazione maiuscola in difesa, ma la giocata più mportante è la rete al 92′, la sua prima in maglia rossonera!

Dalot 5 – Non ripete gli ottimi spunti di Verona, anzi. Errore evidente sulla rete di Diallo mentre in fase offensiva insiste nel venire dentro al campo per rientrare sul destro e non va mai sul fondo.

Kessie 7,5 – Un’altra prova di altissimo livello. Che peccato il gol annullato dal VAR: era un capolavoro. Lega benissimo il gioco, sbaglia pochissimo. Nei minuti finali, per ovviare all’assenza mentale di Leao in partita, fa pure il centravanti.

Meite 6,5 – Sicuramente la nota più lieta è lui: fisico e, nel suo piccolo, anche gestione della palla. Stasera abbiamo visto il miglior Meite al Milan.

Saelemaekers 6 – Un ottimo secondo tempo con tanta corsa e anche qualità. Sbaglia però qualche scelta: calcia di sinistro quando c’era Krunic pronto da servire. Difficile però dargli un voto sotto la sufficienza per quanto fatto vedere in campo (dal 69′ Castillejo sv).

Brahim Diaz 6 – Altra nota lieta sono i suoi sprazzi di grandissimo talento, quelli che abbiamo visto nella prima parte di stagione. Si muove bene fra le linee, lega bene il gioco fra centrocampo e attacco e si fa vedere. Cala dal punto di vista fisico ed è inevitabile la sostituzione (dal 69′ Tonali sv).

Krunic 6 – Si vede che è in fiducia e infatti la sua prova è ancora positiva, e tra l’altro in un ruolo inusuale da esterno.

Leao 6 – Ancora una volta invisibile per 90′. Nei minuti di recupero un flash, un lampo: si conquista il calcio d’angolo e da lì nasce il gol di Kjaer. Una giocata che basta per fargli guadagnare la sufficienza. Se solo ci mettessse un po’ più di testa…

Manchester-Milan, il tabellino del match

Manchester United (4-2-3-1): Henderson; Wan-Bissaka, Bailly, Maguire, Telles; McTominay, Matić; James, Fernandes, Martial; Greenwood. A disp.: Bishop, Grant; Diallo, Lindelöf, Tuanzebe, Shaw, Williams; Fred; Shoretire. All.: Solskjær.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjær, Tomori, Dalot; Meïte, Kessie; Saelemaekers, Díaz, Krunić; Leão. A disp.: A. Donnarumma, Tătărușanu; Gabbia, Kalulu; Castillejo, Tonali; Tonin. All.: Pioli.

Arbitro: Vinčić

Marcatori: 50′ Diallo, 90’+3 Kjaer