Calciomercato Milan, UFFICIALE: sfuma l’attaccante

Il giovane Brian Brobbey, giovanissimo attaccante dell’Ajax, ha firmato un contratto con il Lipsia. Concorrenza del Milan battuta.

Ajax giovanile (©Getty Images)
Ajax giovanile (©Getty Images)

Il Milan, nella lunga ricerca di calciatori forti e di talento da inserire nel proprio organico, aveva messo da tempo nel mirino il gioiellino dell’Ajax Brian Brobbey, talento olandese classe 2002. Un sogno destinato, almeno per i prossimi quattro anni a rimanere tale.

Infatti il giovanissimo centravanti, seguito da tutti i top club europei, ha deciso di accasarsi al Red Bull Lipsia con un contratto quadriennale.


Leggi anche:


Brian Brobbey al Lipsia, l’annuncio del club

Brian Brobbey ha disputato in stagione dieci gare trovando la rete in 3 occasioni ed è uno dei prospetti più interessanti del calcio mondiale. Alto 180 centimetri per 78 chili è un attaccante forte fisicamente e molto rapido, ma che soprattutto ha dimostrato di sapere far gol anche tra i grandi.

L’Ajax ha deciso di cederlo all’indomani della gara giocata e vinta in Europa League di ieri. Proprio in Europa League, nella gara contro il Lilla, il calciatore olandese ha trovato la sua prima marcatura europea, dopo averne trovate già due in Eredivise, il campionato olandese.

Il Lipsia lo ha prelevato a parametro zero, avendo il giocatore il contratto in scadenza il prossimo giugno. Dietro l’operazione c’è la sapiente regia di Mino Raiola, che ha optato per portare il suo promettente assistito nella Bundesliga tedesca.

Il calciatore, definito dalla stampa olandese il nuovo Lukaku per la potenza fisica, anche se più basso rispetto alla punta belga dell’Inter, e la capacità di dominare i duelli. Raiola ha voluto per lui un club e un campionato più competitivo per il suo assistito.

Infatti la Bundesliga è uno dei campionati più in crescita e maggiormente visibili attualmente in Europa, favoriti anche da un altro assistito di Raiola: Erling Håland, punta del Borussia Dortmund.

 

L’annuncio è stato dato dal Red Bull Lipsia stamani con un tweet. Ecco il post: