Rinnovo Kessie, l’offerta del Milan: cifre e dettagli

Il Milan intende blindare Kessie con un nuovo contratto. L’ex Atalanta piace molto in Premier League e al Real Madrid, ma dovrebbe rinnovare.

Franck Kessie
Franck Kessie (©Getty Images)

La partita Manchester United-Milan di Europa League ha consacrato ulteriormente Franck Kessie, che anche in un palcoscenico prestigioso come quello di Old Trafford ha fornito una prestazione di altissimo livello.

Ormai non ci sono più dubbi sul valore del centrocampista ivoriano, che nell’ultimo anno ha effettuato una crescita esponenziale. È diventato un giocatore più disciplinato e intelligente tatticamente, maggiormente efficace in fase di interdizione e più preciso di quella di costruzione, senza dimenticare che è diventato un leader in campo e nello spogliatoio. Miglioramenti sotto ogni punto di vista.


Leggi anche:


Milan news, l’offerta di rinnovo a Kessie

Kessie ha un contratto in scadenza a giugno 2022 e il Milan deve accelerare per il rinnovo. La dirigenza non può prendersi il rischio di ritrovarsi nella stessa situazione che sta vivendo con Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu, che sono senza prolungamento a pochi mesi dalla scadenza contrattuale.

Oggi La Gazzetta dello Sport scrive che il Milan vuole firmare un nuovo accordo fino a giugno 2026. Ovviamente è previsto un aumento dell’ingaggio, che passerebbe dagli attuali 2,2 milioni di euro netti a stagione ad almeno 3 milioni annui. Secondo Tuttosport, invece, non si può offrire meno di 4 milioni e dunque uno stipendio quasi raddoppiato rispetto a quello di oggi.

Il Corriere della Sera scrive che la proposta è di 3,5-4 milioni a stagione, bonus inclusi, fino al 2026. Insomma, il Milan dovrà garantire un buon aumento per blindare il giocatore. Kessie ha manifestato la volontà di rimanere in maglia rossonera, però sullo sfondo non mancano società interessate a lui.

L’ultima grande prestazione in Europa League contro il Manchester United a Old Trafford ha fatto aumentare la sua considerazione in Inghilterra. Già in passato squadre della Premier League si erano fatte avanti per lui e non mancheranno nuovi assalti se il Milan non accelererà le pratiche per il rinnovo del contratto.

Negli ultimi tempi si è parlato pure di un interessamento del Real Madrid per il mediano ivoriano. Paolo Maldini e Frederic Massara sono chiamati ad agire in fretta in queste settimane.