Infortunio Ibrahimovic, controlli positivi: ci sarà in Milan-Manchester?

In miglioramento le condizioni di Zlatan Ibrahimovic: l’attaccante potrebbe farcela per la sfida di ritorno contro lo United.

Ibrahimovic rientro
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Uno dei tanti assenti della sfida Milan-Napoli sarà Zlatan Ibrahimovic, ancora non pronto per tornare in campo dopo l’infortunio all’adduttore.

Il centravanti all’andata fu decisivo: una sua doppietta permise al Milan di vincere al San Paolo, con il punteggio finale di 3-1.

Niente da fare per il posticipo odierno. Ma Ibra scalpita per tornare in gruppo, visto che manca dalla sfida vinta in casa della Roma di diverse settimane fa.


Leggi anche:


Ibrahimovic, controllo ok: le ultime sulle sue condizioni

Intanto arrivano notizie confortanti per le condizioni atletiche e muscolari di Ibrahimovic.

Secondo le informazioni giunte da Tuttomercatoweb.com, l’attaccante svedese ha anticipato a questa mattina la visita di controllo per valutare l’entità dell’infortunio all’adduttore.

Il recupero sembra procedere spedito. Pare che Ibra stia molto meglio, non senta dolore e potrebbe già rientrare ad allenarsi in gruppo dall’inizio della prossima settimana.

L’obiettivo è uno solo: puntare il match Milan-Manchester United di giovedì prossimo, ritorno degli ottavi di finale di Europa League.

Lo svedese vuole esserci a tutti i costi. Ibrahimovic è un ex di turno, avendo giocato per due stagioni con lo United, ma ha dovuto interrompere la propria avventura per via di un grave infortunio al legamento crociato del ginocchio, che gli impedì di giocare la finalissima di Europa League 2017.

Ma soprattutto Ibra vuole aiutare il Milan a superare un ostacolo così importante come quello inglese, così da rilanciare le ambizioni europee della squadra di mister Pioli.

Il numero 11 del Milan ci proverà. Difficile ancora dire se sarà convocato per il match di giovedì, ma sicuramente farà di tutto per esserci.