Gazzetta – Milan-Napoli, probabili formazioni: conferme per Dalot e Tomori

Le ultime sulle formazioni di Milan e Napoli, che stasera alle ore 20:45 si daranno battaglia presso lo stadio di San Siro.

Milan Napoli formazioni
Fikayo Tomori (acmilan.com)

Una sfida storica e nostalgica quella di questa sera tra Milan e Napoli. Negli anni ’80 le due compagini hanno rappresentato il massimo del calcio italiano, per gioco e campioni.

Stasera a San Siro (calcio d’inizio ore 20:45) non si sfideranno certo Diego Armando Maradona e Marco Van Basten, ma sarà comunque un match delicato e combattuto, tra due rivali che hanno obiettivi non così distanti.

Stefano Pioli sfida l’ex cuore milanista Rino Gattuso con una formazione finalmente meno falcidiata dagli infortuni. Anche se restano numerose le assenze in casa Milan.


Leggi anche:


La formazione del Milan

Come di consueto la Gazzetta dello Sport ha pubblicato oggi le probabili formazioni del match di San Siro.

Il Milan come detto dovrà ancora rinunciare ad alcuni titolari: su tutti Ibrahimovic, ma in tribuna andranno anche i vari Calabria, Romagnoli, Bennacer e Mandzukic.

Pioli sembra aver chiarito i propri dubbi. Nel suo 4-2-3-1 ormai standard giocherà Donnarumma tra i pali, oggi anche con la fascia di capitano al braccio. In difesa confermato Dalot anche se a destra, con il rientro di Theo Hernandez a sinistra.

Tandem difensivo composto da Kjaer e dal confermatissimo Tomori. Cambia la mediana con Kessie e Tonali, quest’ultimo preferito a Meité.

Sulla trequarti si rivedono sia Calhanoglu come perno centrale, sia Rebic che partirà largo a sinistra. Sull’out di destra invece spazio a Castillejo. Ovvimente Rafa Leao come prima ed unica punta.

L’undici titolare del Milan: (4-2-3-1) Donnarumma; Dalot, Kjaer, Tomori, T.Hernandez; Tonali, Kessie; Castillejo, Calhanoglu, Rebic; Leao.

La formazione del Napoli

Non da poco le assenze pure in casa Napoli. Mister Gattuso deve fare a meno di cinque elementi importanti come Ghoulam (stagione finita), Petagna, Manolas, Lozano e l’ultimissimo infortunato Rrahmani.

A San Siro gli azzurri si schiereranno con un 4-2-3-1 quasi obbligato. Maksimovic farà coppia con Koulibaly al centro della difesa. Politano e Insigne gli esterni offensivi e Osimhen dovrebbe essere preferito a Mertens come leader dell’attacco.

L’undici titolare del Napoli: (4-2-3-1) Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Demme, F. Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen.