Milan, obiettivo rincorsa | Pioli ritrova tre big

Il Milan vuole cercare di non perdere il treno per la corsa Scudetto. E stasera Pioli ritrova tre elementi fondamentali.

Rientro 3 big
Theo Hernandez e Calhanoglu (©Getty Images)

Il Milan ci crede, guai a pensare che è tutto già finito o delineato. Il club rossonero vuole restare appeso al treno scudetto fino all’ultima possibilità.

Stasera la squadra di Stefano Pioli sfiderà il Napoli nel posticipo di San Siro. Quando scenderà in campo conoscerà già il risultato della rivale diretta Inter (gioca alle ore 15 con il Torino).

Un obiettivo, quello della rincorsa al primo posto, che appare difficile e complesso, ma il Milan ci proverà. Senza perdere il focus sulla qualificazione in Champions League, vero e proprio must stagionale.


Leggi anche:


Milan-Napoli, riecco Theo, Calhanoglu e Rebic

Una missione che comincia dallo scontro diretto di stasera, contro il Napoli che è sempre un avversario ostico anche se dista diversi punti e lunghezze in classifica dal Milan.

Stefano Pioli sorride: come scrive la Gazzetta dello Sport oggi ritroverà in formazione tre elementi a dir poco fondamentali. Theo Hernandez, Hakan Calhanoglu e Ante Rebic hanno recuperato totalmente dai rispettivi infortuni e sono pronti a dare una mano.

Il terzino francese aveva lasciato spazio a Diogo Dalot nelle ultime due gare ed è pronto a riprendersi il posto a sinistra. Non sarà al top della condizione, ma Theo per sprint e pericolosità non è mai secondo a nessuno.

Calhanoglu è il rientro più gradito. Dopo i vari problemi (tra Covid e infortuni) il 10 rossonero si ritroverà al centro del gioco milanista. A Pioli serve come il pane un trequartista-metronomo come il turco, un’assenza che ha pesato soprattutto nel recente passato.

Infine Rebic è l’unico ancora non sicuro di partire dal 1′ minuto. Il croato è stato falcidiato dai guai fisici quest’anno, a partire dalla lussazione del gomito fino alla recente infiammazione all’anca. Deve ritrovare smalto e fiducia, ma potrebbe già essere utile stasera.

Quando avrà anche gli altri 4-5 indisponibili nuovamente in rosa, il Milan potrà tornare a sperare. Ma già dal posticipo di oggi Pioli e compagnia tenteranno di spaventare l’Inter e riaprire la lotta al titolo.