Primavera, Genoa-Milan 0-0, poche emozioni | Il racconto

Pareggio avaro di emozioni per la primavera del Milan, che non va oltre il pareggio per 0-0 contro i pari età del Genoa.

Genoa Milan Primavera (foto Twitter @acmilanyouth)
Genoa Milan Primavera (foto Twitter @acmilanyouth)

Dopo un buon periodo di forma per i Primavera del Milan, oggi nella trasferta di Genova, contro il Genoa, i ragazzini rossoneri non sono andati oltre un piatto pareggio.

Una gara avara di emozioni, che ha visto i ragazzi guidati da Federico Giunti concludere poco, ma essendo comunque più pericolosi degli avversari rosso blu.


Leggi anche:


Genoa-Milan primavera 0-0, cronaca e tabellino

Gara che doveva vedere il Milan dare continuità di risultati dopo il buon pareggio contro la Roma.

A Genova sono i padroni di casa a rendersi più pericolosi nella prima parte di gara, senza trovare mai conclusioni pericolose verso la porta di Jungdal. Il portiere rossonero viene impegnato alla mezzora da un tiro radente di  Dumbravanu, ben bloccato dal portiere milanista.

Nella ripresa gara confusa, con il Milan che sfiora il vantaggio con El Hilali, che da solo davanti al portiere si divora il vantaggio calciando addosso ad Agostini.

Rossoneri che vanno a 20 punti, restando al nono posto.

GENOA (3-5-2): Agostino; Serpe, Zaccone, Dellepiane; Della Pietra (89′ Conti), Turchet, Cenci (75′ Eyango), Dumbravanu, Piccardo (89′ Gjini); Kallon, Besaggio.

MILAN (4-4-2): Jungdal; Stanga, Obaretin (68′ Coubis), Di Gesù, Saco (66′ Brambilla); Michelis, Frigerio, Mionic, Tonin (70′ Nasti); El Hilali, Roback (70′ Robotti).