Zielinski poteva essere del Milan: il retroscena

Zielinski oggi è uno dei titolari del Napoli di Gattuso, ma in passato ha avuto l’occasione di trasferirsi al Milan e la trattativa non si chiuse.

Piotr Zielinski
Piotr Zielinski (©Getty Images)

Stasera Gennaro Gattuso punterà molto su Piotr Zielinski per fare male al Milan. Il centrocampista offensivo polacco dovrebbe giocare da trequartista nel 4-2-3-1 del Napoli e ha le qualità per essere una minaccia.

L’ex Udinese è un giocatore dotato a livello tecnico, è bravo nelle conclusioni e sa inserirsi in are avversaria. La squadra di Stefano Pioli dovrà prestare molta attenzione a lui, come ovviamente ad altri calciatori della formazione azzurra. Ci sono più elementi qualitativamente validi che vanno tenuti d’occhio.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, Zielinski poteva indossare la maglia rossonera

Zielinski avrebbe potuto giocare Milan-Napoli con la maglia rossonera, se le trattative dell’estate 2017 fossero andate bene. Come ricordato da calciomercato.com, ai tempi Adriano Galliani era riuscito a raggiungere un accordo con l’Udinese per una cifra vicina ai 18 milioni di euro tra prestito, obbligo di riscatto e bonus. Il polacco era la mezzala che tanto voleva Vincenzo Montella per il suo 4-3-3.

Tuttavia, il Milan non aveva l’accordo con Zielinski. Quest’ultimo voleva andare al Liverpool, che però non aveva l’intesa con l’Udinese. In una situazione di stallo ci fu l’inserimento deciso del Napoli, che grazie agli ottimi rapporti con la famiglia Pozzo si assicurò il calciatore per circa 16 milioni più il cartellino di Camilo Zuniga (girato poi al Watford).

Zielinski accettò di non poter andare al Liverpool e decise di dire sì al Napoli. In queste stagioni non è stato sempre costante a livello di rendimento, ma i suoi numeri in maglia azzurra non sono per niente male: 30 gol e 22 assist in 226 presenze. In questa annata 2020/2021 sono 8 le reti e 7 gli assist nelle 34 gare giocate finora.

Gattuso lo considera un titolare e pertanto si aspetta molto da lui stasera a San Siro. Contro il Milan, il 26enne polacco ha segnato 4 gol nelle 15 partite che ha affrontato contro i rossoneri e che hanno il seguente bilancio per lui: 4 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte.