“Leao fa girare le palle ai tifosi”: il giudizio dell’ex Milan

Pietro Paolo Virdis dice la propria opinione su Rafael Leao, talento molto scostante, in generale anche sul Milan falcidiato da infortuni.

Rafael Leao Milan
Rafael Leao sta deludendo i tifosi del Milan (©Getty Images)

Non è un periodo particolarmente positivo per Rafael Leao, che non segna e in campo fa prestazioni tutt’altro che impeccabili. Ovviamente, non mancano le critiche nei suoi confronti.

Sono molti i tifosi del Milan arrabbiati nei suoi confronti. Oltre al fatto di non fare gol da due mesi, al centro delle discussioni c’è l’atteggiamento che ha in campo l’attaccante portoghese. Rispetto ai suoi compagni lotta sicuramente meno e tale tipo di approccio non piace mai alle tifoserie di qualsiasi squadra.


Leggi anche:


Virdis su Rafael Leao e il Milan

Pietro Paolo Virdis in un’intervista concessa a Radio Anch’io Sport si è così espresso su Rafael Leao: «Sta un po’ deludendo. È giovane, a volte vediamo prestazioni di alto livello e in altre lo vedi ciondolare per il campo. È quel tipico calciatore che fa girare le palle ai tifosi».

Anche lui riconosce che il portoghese ha dei colpi e in alcune occasioni li ha mostrati, però in diverse partite ha anche avuto un atteggiamento negativo ed è normale l’irritazione dei tifosi.

L’ex centravanti del Milan spiega perché la squadra di Stefano Pioli stia perdendo lo Scudetto: «Penso lo stia perdendo nel numero di infortuni che la tartassano. Innanzitutto Ibrahimovic, fondamentale per la squadra. Giocare di giovedì e poi rifarlo domenica è complicato, sarebbe meglio giocare al lunedì per chi fa l’Europa League».

Anche in questo caso non gli si può dare torto. Giustamente Virdis evidenzia assenze e partite ravvicinate come fattori che inevitabilmente condizionano il gruppo.