Verso Milan-Manchester | Altri due recuperi per Pioli

Pian piano Stefano Pioli sembra poter ritrovare la maggior parte dei propri tasselli e finire al meglio la stagione tra campionato e coppa.

Pioli recuperi Manchester
Stefano Pioli (©Getty Images)

Non solo Zlatan Ibrahimovic. Il Milan in vista dell’importantissimo match di Europa League di giovedì sera potrebbe ritrovare altri tasselli di prim’ordine.

Stefano Pioli finalmente può tornare a sorridere. Pian piano l’infermeria di Milanello comincia a svuotarsi e già per il match contro il Manchester United avrà una buona varietà di scelta.

Ibra farà di tutto per essere al centro dell’attacco, visto che la sua presenza e leadership servono come il pane ad un Milan che comincia ad accusare i tanti impegni stagionali.


Leggi anche:


Bennacer c’è, Calabria tenta il recupero

Secondo gli aggiornamenti della Gazzetta dello Sport, il Milan dunque è pronto a ritrovare due tasselli che faranno altamente comodo.

Il primo è Ismael Bennacer, tornato ieri ad allenarsi in gruppo. Un rientro fondamentale, perché l’algerino manca da troppo tempo ed è considerato il vero metronomo della squadra.

Difficile ancora capire se il numero 4 partirà titolare contro il Manchester, ma la sua convocazione è scontata, anche per dare il cambio ad un Sandro Tonali che in questa fase è stato costretto agli straordinari.

L’altro è Davide Calabria. I problemini muscolari della scorsa settimana sono quasi dimenticati. Se oggi il terzino si allenerà interamente in gruppo allora avrà molte chance di riprendere il posto da titolare contro lo United.

A fargli posto sarà Diogo Dalot, che viene da una settimana particolare: benissimo a Verona, bene a Manchester, tra i peggiori domenica contro il Napoli. Un difensore promettente ma che non ha ancora la continuità dalla sua parte.

Pioli dunque, almeno nella lista convocati, potrà contare su un numero più nutrito e valido di giocatori. Da verificare anche le condizioni di Kjaer e Romagnoli: il danese non dovrebbe avere problemi, il capitano è ancora in forte dubbio.