Ultim’ora – Infortunio Leao, affaticamento muscolare: Pioli deciderà domani

Rafael Leao, uscito per infortunio contro il Napoli, potrebbe farcela per la gara di giovedì contro il Manchester United.

Rafael Leao
Rafael Leao(© Getty Images)

Arrivano novità importanti legate a Rafael Leao, uscito infortunato in Milan-Napoli. Il calciatore ha ravvisato un fastidio alla coscia ed è uscito a scopo precauzionale. Stefano Pioli ha sorriso in mattinata per il recupero di Zlatan Ibrahimovic, allenato in gruppo, tuttavia tiene d’occhio la situazione del portoghese.

Il portoghese ha lasciato il campo nel finale della gara ai partenopei, sostituito da Jens Petter Hauge, facendo scattare subito l’allarme in vista della gara di ritorno degli ottavi di finale di Europa League contro il Manchester United.

Il calciatore nella giornata di ieri si è sottoposto a sedute fisioterapiche ed esami strumentali che hanno escluso il peggio, tuttavia la sua convocazione per domani appare quanto meno complicata.


Leggi anche:


Niente lesioni per Rafael Leao, ma è in dubbio per giovedì

La situazione infortuni per il Milan di Stefano Pioli è stata molto pesante nelle scorse settimane e quando Rafel Leao è uscito dal campo per infortunio sono partiti gli scongiuri dei tifosi.

Il portoghese ha lamentato immediatamente un fastidio alla coscia e il tecnico rossonero lo ha sostituito in maniera precauzionale per evitare eventuali peggioramenti della sua situazione.

Rafael Leao, stando a Manuele Baiocchini di Sky Sport, ha rimediato soltanto un affaticamento muscolare, senza riportare lesione. La sua convocazione resta in bilico e sarà decisiva la rifinitura di domani, quando il calciatore verrà valutato dopo le sedute di fisioterapia a cui si sottoporrà.

A prescindere dalla sua convocazione Stefano Pioli schiererà titolare Ante Rebic, che salterà la sfida di Firenze per squalifica. Il croato infatti ha rimediato due turni di stop dal giudice sportivo per gli insulti all’arbitro Pasqua nel finale di Milan-Napoli.

Pioli dunque potrebbe non rischiare Leao a prescindere dalla sua situazione clinica per cercare di averlo al meglio nella delicatissima sfida alla Fiorentina. Una sfida dove il Diavolo è chiamato a mantenere le distanze dal quinto posto per assicurarsi la Champions League per la prossima stagione.