Calciomercato Milan, protagonista in Real Madrid-Atalanta: il difensore è in uscita!

Il Milan, qualora dovesse qualificarsi in Champions League, potrebbe regalarsi un difensore di qualità a basso costo.

Real Madrid (© Getty Images)
Real Madrid (© Getty Images)

Testa al campo per il Milan, che domani vedrà sfidare il Manchester United nel ritorno degli ottavi di finale di Europa League e in campionato insegue il sogno Champions League. I dirigenti rossoneri sono concentrati sull’obiettivo sportivo, infatti Maldini, Massara e Gazidis ieri hanno presenziato all’allenamento della squadra.

Tuttavia i dirigenti guardano anche al mercato in cerca di calciatori per rinforzare una rosa giovane e piena di talento. In queste ore si è parlato molto del comparto difensivo, soprattutto per l’esplosione del giovane Fikayo Tomori, in prestito e con una clausola di riscatto molto alta, 28 milioni di euro.

A prescindere dal riscatto del 23enne, il Milan comunque deve fare diverse valutazioni fra entrate e uscite. Per quanto riguarda gli acquisti, ai dirigenti rossoneri potrebbe stuzzicare l’idea di avviare una nuova trattativa col Real Madrid per un difensore che, proprio ieri contro l’Atalanta, è stato fra i migliori in campo.


Leggi anche:


Nacho Fernandez, un’occasione low-cost

Durante la partita di ieri tra Real Madrid e Atalanta uno dei migliori in campo è stato Nacho Fernandez. Il difensore spagnolo è un classe 1990 e in passato è stato seguito dal Milan.

Il calciatore piace per la sua duttilità: in carriera ha giocato in ogni ruolo della difesa, comprese le due fasce da terzino. La sua esperienza è il suo curriculum lo rendono un ottimo elemento per la retroguardia rossonera.

Ha un contratto in scadenza nel 2022, e questo potrebbe portare a uno sconto nella sua valutazione che si aggira attorno ai 10 milioni di euro. C’è da considerare un aspetto molto importante quando si parla di Milan e Real Madrid: fra Paolo Maldini e Florentino Perez c’è un rapporto speciale e questo potrebbe agevolare l’affare per la società rossonera.

Chiaramente il suo arrivo dipende anche da altri fattori, in primis la Champions League: Nacho Fernandez è abituato a giocare in Europa e vuole continuare a farlo. Oltre al blasone, arrivare fra le prime quattro è una condizione inevitabile per una questione di natura economica.

Occhio al rinnovo

Tuttavia, non sono da escludere altre opzioni per il suo futuro: la concorrenza è molto alta, tra l’altro anche italiana con Napoli e Lazio che lo hanno cercato in passato. A queste poi si aggiungono le solite inglesi e, da non sottovalutare, anche la permanenza al Real Madrid.

Negli scorsi mesi infatti alcuni giornali spagnoli hanno dato per scontato il divorzio al termine del campionato. Una strategia quella di Florentino Perez per evitare di perdere a zero il calciatore. Ma il livello delle sue prestazioni è sempre molto alto, come testimonia anche la partita di ieri sera contro l’Atalanta; Zidane, poi, lo considera un titolare, il classico 12esimo uomo. Se il francese resta in panchina, le possibilità che rinnovi non possono non essere considerate.