Milan-Manchester, possibile sorpresa in attacco: l’idea di Pioli

Stefano Pioli ritrova Ibrahimovic contro lo United, tuttavia potrebbe schierare una sorpresa in attacco viste le assenze nel reparto.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©Getty Images)

Stasera alle ore 21 Milan e Manchester United si sfideranno per l’accesso ai quarti di finale di Europa League. Le compagini ripartiranno dall’1-1 dell’Old Trafford, coi rossoneri che potranno qualificarsi anche con uno 0-0.

Tuttavia le compagini arrivano alla sfida con umori molto diversi: lo United ha ritrovato tutti i suoi top player, tranne Edinson Cavani. Continua l’agonia in casa rossonera invece, con Pioli che dovrà rinunciare ad Ante Rebic, Rafael Leao, Davide Calabria e Alessio Romagnoli, tutti fuori dai convocati.

Malgrado il ritorno in lista di Zltana Ibrahimovic mister Pioli potrebbe stupire tutti e schierare un attacco inedito.


Leggi anche:


Pioli potrebbe schierare Castillejo come centravanti

Milan-Manchester United è una gara che le due squadre non vogliono fallire per puntare ad arrivare in fondo nella competizione. Le compagini in queste settimane hanno avuto problemi di infortuni, tuttavia gli inglesi arrivano alla gara con diversi recuperi, mentre i rossoneri avranno diverse defezioni.

In mattinata Stefano Pioli ha dovuto escludere Alessio Romagnoli, Davide Calabria, Rafael Leao e Ante Rebic dalla lista dei convocati. Se in difesa le scelte appaiono ovvie, con il duo Kjaer-Tomori al centro e Dalot sulla fascia destra, in attacco la situazione è più complessa.

Zlatan Ibrahimovic è tornato tra i convocati, ma lo stesso Pioli ha ammesso che il calciatore non ha i novanta minuti nelle gambe e non dovrebbe schierarlo titolare. In settimana per il ruolo di centravanti erano stati ipotizzati Rebic e Leao, tuttavia entrambi non sono stati convocati.

L’allenatore del Milan allora potrebbe lanciare Samuel Castillejo come punta. Lo spagnolo non è nuovo a giocare in quella posizione, e il primo gol al Milan fu segnato proprio in quel ruolo a Reggio Emilia contro il Sassuolo due stagioni fa, quando Sia Higuain che Cutrone risultavano indisponibili.

A sorreggere lo spagnolo stasera ci saranno i soliti Alexis Saelemaekers e Hakan Calhanoglu oltre a Rade Krunic spostato sull’ala sinistra del versante offensivo.