ML – Infortuni Milan, problema muscolare per Romagnoli: il punto della situazione

La lista dei convocati di Stefano Pioli è ridotta all’osso per la questione infortuni, la nostra redazione ha raccolto le ultime novità a riguardo.

Romagnoli Milan
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

In settimana Stefano Pioli aveva sorriso per il recupero di diverse pedine fondamentali in vista del ritorno degli ottavi di finale di Europa League, ma le notizie di oggi raccontano una situazione ben diversa. Nella sfida in programma stasera ai Red Devils il tecnico rossonero avrà ancora un’emergenza in attacco.

Infatti dalla lista dei convocati sono stati esclusi Ante Rebic e Rafael Leao, oltre a Davide Calabria e Alessio Romagnoli.

La nostra redazione ha raccolto le ultime informazioni sugli infortunati rossoneri, dove per il capitano rossonero sono apparse importanti novità.


Leggi anche:


Leao, Rebic e Calabria, le ultime news

Arrivano importantissime novità sugli infortunati in casa Milan, soprattutto per le esclusioni dalla gara di stasera contro il Manchester United valevole per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League.

Per le assenze in attacco le novità riguardano Ante Rebic: per il croato si è riacutizzata l’infiammazione all’anca con cui convive da settimane e rimediata nella trasferta di Roma.

Rafael Leao invece non ha recuperato dall’affaticamento muscolare al flessore e Pioli ha deciso di non rischiarlo per cercare di averlo nella trasferta di Firenze di domenica.

Conferme anche per il problema al pube di Davide Calabria. Il terzino non sarà della gara oggi e non partirà neanche per gli impegni in nazionale. Resta difficile vederlo in campo contro la Fiorentina domenica prossima.

La vera novità giunge dal capitano Alessio Romagnoli: in questi giorni si era parlato per lui di un fastidio per un pestone rimediato alla vigilia della gara d’andata di Europa League, ma da quanto da noi raccolto in realtà il problema è ben diverso. Il capitano soffre di un fastidio muscolare al polpaccio e sarà costretto a saltare anche gli appuntamenti con la nazionale di Roberto Mancini.

Pioli sarà chiamato a una vera emergenza offensiva, con Castillejo favorito per partire dal primo minuto al posto del rientrante Ibrahimovic.