Calciomercato Milan, retroscena Orsic | Per Maldini non è una sorpresa

L’attaccante croato è l’uomo del momento. Il classe ’92 può diventare un crack di calciomercato in vista del 2021.

Orsic Milan
Mislav Orsic (©Getty Images)

L’Europa League ieri sera ha riportato una sorpresa incredibile nei risultati degli ottavi di finale della competizione. La Dinamo Zagabria ha fatto fuori il quotatissimo Tottenham, con un successo in rimonta per 3-0 nonostante la sconfitta dell’andata.

A far piangere José Mourinho è stato in particolare un calciatore croato, vera e propria rivelazione del momento. Si tratta dell’attaccante Mislav Orsic, classe ’92 della Dinamo. Orsic ha realizzato una tripletta incredibile, che ha letteralmente spazzato via le speranza degli Spurs di vincere il trofeo. Mentre la Dinamo vola ai quarti dove affronterà il Villarreal. L’attaccante della Dinamo Zagabria non è una sorpresa: è un nome ormai noto agli scout, anche perché non è più giovanissimo. Il Milan, che ha sempre un occhio di riguardo per il club croato (ricorderete il possibile affare Dani Olmo), lo seguiva già negli scorsi anni ma non si è mai fatto avanti concretamente.


Leggi anche:


Chi è Orsic, un giramondo col vizio della tripletta

Ma chi è Mislav Orsic? Un calciatore di cui si è parlato poco finora, visto che ha avuto una carriera molto particolare e girovaga, con pochi guizzi di alto livello.

Classe ’92, quindi non più giovanissimo, Orsic è oggi titolarissimo della sua Dinamo. Ma sono tante le squadre nelle quali ha militato.

Attaccante esterno o prima punta, il croato è cresciuto nell’Inter Zapresic. Nel 2013 Orsic approda persino in Italia: viene notato dai talent scout dello Spezia, ma non approfitterà dell’esperienza italiana. Soltanto 9 presenze per lui e nessun guizzo degno di nota.

In Croazia lo riprende il Rijeka, altro club che è abituato al lancio di giovani talenti. Ma si farà notare di più nel piccolo Celja in prestito.

Nel 2015 Orsic inizia la sua avventura asiatica. Passa ai cinesi del Jeonnam Dragons, poi al Changchun Yatai, successivamente si trasferisce in Corea del Sud firmando con l’Ulsan Hyundai. Con questi ultimi il croato si scatena e sboccia: 14 reti in due stagioni e ottime prestazioni.

Nel 2018 la Dinamo Zagabria spende 1 milione di euro per riportarlo in patria. E Orsic esplode definitivamente, approfittando dell’aria di casa e divenendo leader in un gruppo di giovani.

Un’altra sua tripletta in Champions League è ormai cosa nota: il 18 settembre 2019 castigò tre volte l’Atalanta di Gasperini. Il bis ieri sera in Europa League al Tottenham. Quando segna, Orsic è quasi sempre devastante.

Milan, occhi puntati sui talenti croati

Il Milan è una della società europee più attente ai giovani calciatori internazionali. Con un occhio in particolare alla Dinamo Zagabria, club con cui spesso sono state imbastite trattative. L’ultima per Dani Olmo, esterno spagnolo esploso in Croazia, ma trasferitosi poi al Lipsia.

Chissà se un calciatore come Orsic, che sta vivendo una seconda giovinezza, possa interessare la squadra di Pioli. Il 28enne potrebbe essere utile sia come esterno che come centravanti. Inoltre ritroverebbe connazionali di livello come Mario Mandzukic e Ante Rebic, replicando l’ambiente della Nazionale balcanica vice-campione del mondo.