Addio Atalanta, Milan in pole per l’acquisto

Occhi puntati su Matteo Pessina. Il centrocampista italiano dell’Atalanta continua ad essere seguito con attenzione del Milan. I rossoneri sono in pole in caso di cessione da parte dei bergamaschi

Matteo Pessina Milan
Matteo Pessina (© Getty Images)

La Gazzetta dello Sport, in edicola stamani, pone l’attenzione sul futuro dei calciatori italiani, che sono stati chiamati da Roberto Mancini per i prossimi impegni della Nazionale.

La lente di ingrandimento è puntata anche su Matteo Pessina. Il centrocampista brianzolo, classe 1997, dopo un’ottima stagione con la maglia del Verona di Ivan Juric, è riuscito a diventare un perno importante dello scacchiere di Gasperini.

Con l’infortunio al ginocchio alle spalle e soprattutto con l’addio del Papu Gomez, Pessina ha disputato sempre più partite con la maglia dell’Atalanta. Ha giocato soprattutto da trequartista ma si è disimpegnato anche da centrocampista centrale, al fianco di Freuler o de Roon.

I gol totali sono solamente tre, uno in Serie A e due in Coppa Italia, ma le prestazioni sono state sempre di buon livello tanto da convincere Mancini a chiamarlo in Nazionale, al pari del compagno di squadra Toloi.


Leggi anche:


Gli occhi attenti del Milan

Pessina cresce, dimostrando di essere pronto per un ulteriore salto di qualità e il Milan non lo ha mai perso di vista. I rossoneri lo cedettero all’Atalanta, in occasione dell’acquisto di Andrea Conti, mantenendo però il diritto ad incassare il 50% della futura rivendita.

Pessina, oggi, ha una valutazione di circa 20 milioni di euro e tanti club hanno mostrato interesse nei suoi confronti. L’anno scorso lo ha cercato con insistenza la Roma, così come la Juve, ma l’infortunio al ginocchio ne ha frenato le trattative.

L’idea dell’Atalanta sarebbe quella di blindare il centrocampista con un nuovo contratto. L’attuale scade il 30 giugno 2023. La Gazzetta dello Sport pone il Milan in vantaggio sulla concorrenza per acquistare il giovane calciatore.

Il diritto ad avere il 50% della futura rivendita del calciatore fa si, in pratica, che i rossoneri possano acquisire Pessina a metà prezzo. Vedendo il grafico che descrive il futuro di Pessina, vediamo che ha il 50% di possibilità di rimanere a Bergamo, il 30% di trasferirsi al Milan e il 20% in un’altra squadra.