Milan, patto con l’Algeria: il club vuole preservare Bennacer

Ismael Bennacer è tornato in campo nella gara di Firenze dopo un lungo periodo di inattività, ma la chiamata in nazionale preoccupa Pioli.

Ismael Bennacer
Ismael Bennacer (© Getty Images)

Il Milan ha convissuto in questi mesi con diverse assenze per infortunio che hanno fatto vivere un inizio di 2021 complesso per i rossoneri. Una delle assenze più pesanti è stata quella di Ismael Bennacer, che in stagione ha ravvisato una lunga serie di infortuni muscolari.

Il regista algerino ha saltato due mesi di stagione a cavallo tra dicembre e febbraio per una lesione ravvisata nella gara del 13 dicembre contro il Parma. Il calciatore era tornato in campo a inizio febbraio, tuttavia nella trasferta di Europa League a Belgrado contro la Stella Rossa un nuovo stop. Questa volta solo un ritardo di condizione atletica, che tuttavia ha bloccato il centrocampista per quasi un mese.

Nella trasferta di Firenze Bennacer è tornato in campo nella ripresa cambiando il ritmo del gioco. Il suo ingresso ha migliorato la manovra del Diavolo, permettendo ai rossoneri di ribaltare la gara. Tuttavia il calciatore ha risposto alla chiamata della sua nazionale preoccupando Stefano Pioli.


Leggi anche:


Patto Pioli-Algeria per Bennacer: giocherà una partita

Il Milan ha ritrovato un Ismael Bennacer subito determinante dopo i diversi mesi di assenza. Tuttavia il regista algerino ha deciso di rispondere alla chiamata della sua nazionale anziché lavorare a Milanello per riprendere al più presto la forma.

Una chiamata che ha preoccupato Stefano Pioli che ha scelto di correre ai ripari contattando lo staff tecnico della nazionale nordafricana. L’Algeria è chiamata a due impegni ravvicinati per le qualificazioni ai mondiali in Qatar del 2022 e la presenza di Bennacer è fondamentale per la sua nazionale.

Le parti, in favore di un interesse reciproco, hanno deciso di concordare un piano atletico e agonistico adeguato alla situazione fisica del giovane calciatore. Pioli e lo staff dei preparatori algerino hanno concordato di far disputare a Bennacer una sola gara di quelle in programma per non sovraccaricare un muscolo appena guarito dai tanti problemi patiti in stagione.