Milan in Nazionale: Calhanoglu top, Tonali delude

Sono stati sei i giocatori del Milan, che ieri sono scesi in campo con le loro Nazionali. Ha fatto bene Calhanoglu, confermando di essersi gettato alle spalle il periodo negativo. Male Tonali. Nessun minuto, invece, per Saelemaekers. Stasera tocca ad Ibra, Donnarumma e Kjaer

Hakan Calhanoglu Nazionale
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

E’ andata in archivio la prima giornata di Nazionali, in cui sono stati impegnati i calciatori del Milan. Ieri è stata certamente la serata di Hakan Calhanoglu, che ha trascinato la sua Turchia contro l’Olanda, nel 4-2 finale: il numero dieci ha realizzato l’assist per l’1-0 di Burak Yilmaz (autore di una tripletta) e il gol del 3-0, con un destro da fuori area.

Tra i protagonisti di ieri anche Brahim Diaz, che ha giocato 83 minuti con la Spagna Under21. Le Furie Rosse si sono imposte 3-0, contro la Slovenia, e il rossonero è stato autore dell’assist a Puado dell’1-0.

Ieri è sceso in campo anche Rade Krunic, che ha giocato 90 minuti nel tridente d’attacco, schierato dalla Bosnia, contro la Finlandia. Ha trovato spazio, per 45 minuti, nel secondo tempo, anche Hauge nella sfida che ha visto la sua Norvegia, imporsi 3 a 0 contro Gibilterra.


Leggi anche:


Tonali bocciato

Le noti dolenti sono certamente legate all’Italia Under 21 di Sandro Tonali e Matteo Gabbia. Il centrocampista classe 2000 si è reso protagonista di una prova non di certo esaltante, conclusa con un’ingenua espulsione nel finale, che gli farà saltare la sfida contro la Spagna di Brahim Diaz. Il difensore, schierato al centro delle retroguardia da Nicolato, ha, invece, giocato per 90 minuti. Solo panchina, infine, per Alexis Saelemaekers nel successo del Belgio contro il Galles.

I rossoneri impegnati stasera

Stasera toccherà all’Italia di Gigio Donnarumma, contro l’Irlanda del Nord, a Parma, ma le attenzioni di tutti i milanisti, saranno puntate soprattutto su Svezia-Georgia, dove fare il suo nuovo esordio Zlatan Ibrahimovic.

Alle 18.00 a scendere in campo sarà, invece, Simon Kjaer, con la sua Danimarca, in Israele. Oggi, infine, giocheranno anche il Portogallo Under21 di Dalot, con la Croazia, la Francia di Kalulu, con la Danimarca, e l’Algeria di Bennacer, contro lo Zambia.