Ibrahimovic o Yilmaz? Calhanoglu non ha dubbi: “Ho la soluzione”

Hakan Calhanoglu ha parlato in conferenza stampa in seguito alla bella vittoria contro l’Olanda. Importante il focus su Ylmaz e Ibrahimovic 

Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Dopo la inaspettata e stupefacente vittoria contro l’Olanda, la Turchia di Hakan Calhanoglu è in testa al girone G dei Mondali 2022. La Norvegia di Jens Petter Hauge sarà la prossima avversaria dei turchi sabato sera, ed Hakan spera in un’altra bella vittoria.

Abbiamo iniziato molto bene con l’Olanda. È questo il modo migliore per dimenticare le difficoltà avute nella Nations League. Siamo molto motivati oggi e infatti abbiamo centrato una vittoria importantissima. La Norvegia è sicuramente un’altra squadra competitiva, ma l’obiettivo deve essere sempre quello di tornare a casa con i tre punti”.

Sono queste le parole del trequartista turco, intervenuto in conferenza stampa nella giornata di oggi.

Artefice di un assist e di un gol da urlo nella gara d’esordio contro gli olandesi, Calhanoglu è sembrato in ottima forma e recuperato dall’infortunio che lo aveva tenuto fuori dai giochi rossoneri per un pò di giorni. Hakan ha intrecciato l’attuale esperienza in Nazionale con la sua carriera al Milan.


Leggi anche:


Importante il focus sulla scelta della maglia 10, numero che lo accompagna ormai da diversi anni:

“Non mi sono mai pentito di aver scelto la maglia numero 10 nella mia esperienza, mi piace e so che mi porta tante responsabilità perché è una maglia che indossano i calciatori che sono chiamati a fare sempre la differenza”.

Infine, il centrocampista turco non poteva non parlare del compagno in rossonero Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese, anche lui chiamato in Nazionale, ha già messo a segno un assist all’esordio, che ha di fatto regalato la vittoria alla sua squadra.

Ad Hakan è stato chiesto chi sceglierebbe di schierare in campo tra Ibrahimovic e il compagno di Nazionale Yilmaz – attaccante 35enne del Lille che ha già messo a segno una doppietta nella gara contro l’Olanda.

Yilmaz
Burak Yilmaz (©Getty Images)

Nessun dubbio per il trequartista rossonero: li sceglierebbe entrambi!

“Se fossi allenatore non sarei costretto a scegliere tra Ibrahimovic e Yilmaz. Saprei praticamente sempre come giocare. Io schiererei l’attacco a due punte e quindi giocherebbero entrambi contemporaneamente”.