Quanto costa Haaland: ESPN spegne i sogni delle italiane

Erling Haaland è diventato la punta più ambita d’Europa e il Borussia Dortmund ha fissato un prezzo altissimo per cederlo.

Erling Haaland
Erling Haaland (© Getty Images)

Il mondo del calcio ha una nuova stella: Erling Haaland, norvegese classe 2000 in forza al Borussia Dortmund. Il calciatore, compagno di nazionale del milanista Jens Petter Hauge, sta stregando le big europee da due anni a questa parte con numeri da assoluto fenomeno.

Il norvegese fa parte della schiera degli assistiti di Mino Raiola che è pronto a scatenare una vera asta attorno alla giovane promessa. Un’asta alla quale non potranno sicuramente partecipare le squadre italiane, visto il prezzo esorbitante fissato dal Borussia Dortmund per la sua cessione: 180 milioni di euro. Una cifra assurda, incredibile, in linea però con queli che sono i costi del calciomercato odierno. Haaland non è solo una giovane promessa: l’ex Salisburgo è già un giocatore affermato (e i continui gol anche in Champions League ne sono una prova) e ha ancora ampi margini di miglioramento. Per molti esperti e tifosi, siamo di fronte a quello che, insieme a Kylian Mbappé, sarà l’erede di Cristiano Ronaldo e Lionel Messi in quanto a grandezza, forza e numeri. Il suo futuro non è al Borussia Dortmund, ma in una big d’Europa. Ma quale club è disposto (e ha la possibilità) di spendere questi soldi?


Leggi anche:


Haaland valutato 180 milioni: Barcellona o Premier League?

Erling Haaland è sulla bocca di tutti per la facilità con cui il ragazzo trova la porta. Il calciatore 21enne ha già segnato 122 reti in carriera tra club e nazionali maggiori. Numeri impressionanti, soprattutto se si considera che il norvegese ha segnato 20 gol in 14 presenze di Champions League. Cifre che raccontano di un calciatore al di fuori del comune. In questa stagione è a quota 33 reti in 31 gare, con 21 centri in Bundesliga, 10 in Champions League e due in Coppa di Germania.

Come abbiamo visto, il Borussia Dortmund valuta il classe 200 180 milioni di euro. Una cifra elevatissima e sicuramente non alla portata del club rossonero, né di altre società italiane (si è parlato anche di Juventus e Inter). Il portale statunitense indica sei potenziali pretendenti alla stella del BVB: Manchester United, Manchester City, Chelsea, Real Madrid, Barcellona e Bayern Monaco.

Negli scorsi mesi si era parlato, dalle pagine di Repubblica, di un possibile interessamento del Milan per Haaland in caso di qualificazione in Champions League. Tuttavia, la trattativa appare decisamente fuori portata per le casse del club di Via Aldo Rossi, che da anni impone una politica di mercato assennato e senza spese folli. Una voce fomentata anche da una dichiarazione di Jens Petter Hauge, suo amico e compagno di nazionale, che ha dichiarato di avergli parlato del club milanese, pieno di leggende tra cui Paolo Maldini. Un sogno che viste queste cifre appare destinato a rimanere tale.