Calciomercato Milan, occasione in difesa: l’Inter lo molla!

Il Milan può inserirsi sul difensore interista, che con ogni probabilità lascerà a titolo definitivo la società nerazzurra in estate.

Hellas Verona
Hellas Verona (© Getty Images)

Uno dei reparti su cui il Milan dovrà intervenire in vista del prossimo mercato estivo è sicuramente la difesa. Il primo cruccio riguarda l’eventuale riscatto di Fikayo Tomori, che ha conquistato in poche settimane tutto l’ambiente rossonero.

Ma potrebbe cambiare qualcosa anche sulle corsie laterali di difesa. Diogo Dalot è destinato a partire, visto che da Manchester arrivano conferme sulla volontà del suo club d’appartenenza di riportarlo in patria. Urge dunque reperire almeno un terzino da inserire in rosa al porto del portoghese.

Nelle ultime ore potrebbe tornare in auge un nome interessante per la corsia mancina. Come alternativa all’intoccabile Theo Hernandez il Milan starebbe pensando di scippare ai rivali dell’Inter un talento, esploso però lontano da San Siro, ovvero dalle parti di Verona.


Leggi anche:


Dimarco come vice-Theo Hernandez

Il calciatore in questione è Federico Dimarco, laterale difensivo sinistro che da due stagioni milita con la maglia dell’Hellas Verona, tra l’altro anche con prestazioni più che discrete. Un giovane esterno che ha dimostrato di avere buona tecnica ed un raffinato piede mancino.

L’Inter non ha mai creduto troppo nelle capacità di Dimarco, nonostante il classe ’97 fosse uno dei gioielli della Primavera nerazzurra. Lo ha girato in prestito prima a Parma, poi successivamente al Verona che ne ha esaltato le caratteristiche grazie al gioco di mister Ivan Juric.

Dimarco
Federico Dimarco (© Getty Images)

Neanche il futuro di Dimarco sarà a tinte nerazzurre. Il terzino infatti dovrebbe essere riscattato a fine stagione dal Verona, che vanta una clausola per l’acquisto a titolo definitivo intorno ai 10 milioni di euro. Appare già certo che i veneti sfrutteranno tale opzione, vista anche la convenienza economica dell’affare.

C’è anche la Roma

Il piano dell’Hellas appare chiaro: riscattare per 10 milioni il laterale nativo di Milano e poi valutare un’eventuale cessione successiva, ovviamente con l’intento di ottenere una importante plusvalenza. La società del presidente Setti potrebbe valutare la partenza di Dimarco intorno ai 18-20 milioni, circa il doppio del diritto di riscatto.

Una possibilità per molti club realmente interessati al numero 3 dell’Hellas. Tra cui potrebbe esserci il Milan, che considera Dimarco un eventuale rinforzo per la fascia sinistra, ma all’occorrenza anche come centrale aggiunto. Occhio però alla concorrenza della Roma: anche i giallorossi stanno seguendo Dimarco come alternativa all’attuale terzino titolare Spinazzola.