Calciomercato Milan, Castillejo verso l’addio | Nuovo esterno in arrivo!

Milan a caccia di un esterno offensivo in vista della prossima stagione. Paolo Maldini starebbe seguendo tre profili.

Orsolini
Orsolini esulta (© Getty Images)

C’è grande curiosità su quelli che saranno gli obiettivi di mercato del Milan, in vista della prossima stagione. In estate c’è chi prevede come i rossoneri possano essere uno dei club più arrivi nelle compravendite per rinforzare e rinnovare la rosa.

Se dovesse arrivare la qualificazione alla prossima Champions League, il Milan avrebbe inoltre sia la possibilità di investire più denaro, grazie agli introiti previsti dalla UEFA, sia l’obbligo di impreziosire la rosa vista l’importanza degli impegn europei. Secondo quanto scrive oggi Tuttosport, il Milan starebbe valutando anche l’acquisto di un esterno d’attacco. Un’ala che possa diventare un’arma o punto di riferimento nel 4-2-3-1 di mister Pioli. In realtà ad oggi i rossoneri vantano diversi laterali offensivi in rosa, ma l’allenatore vorrebbe un tassello in più di qualità e prospettiva.


Leggi anche:


Non solo Orsolini

Paolo Maldini e Ricky Massara stanno preparando la lista della spesa, che riguarderà anche il ruolo di esterno destro per rimpolpare il reparto offensivo. Sarebbero tre i nomi principali presenti sul taccuino dei dirigenti del Milan. Il primo è italianissimo: Riccardo Orsolini, ala del Bologna classe ’97. Un giocatore di cui si parla benissimo e che sembra ormai pronto al salto di qualità. L’ex Juve e Ascoli è considerato anche un futuro titolare della Nazionale maggiore, ma prima dovrà iniziare a fare sul serio.

Valutato circa 20 milioni di euro dal Bologna, Orsolini sarebbe un ottimo colpo, il classico esterno che gioca a piede invertito e che vede benissimo la porta. Un mancino puro che darebbe anche continuità ad un Milan che punta sui prodotti dei vivai italiani. Più cara ma allo stesso tempo intrigante l’opzione Jonathan Ikoné. Si tratta di un attaccante esterno francese, in forza al Lille ed in piena lotta per vincere il titolo in Ligue 1. Caratteristiche simile ad Orsolini, essendo un mancino naturale che gioca prevalentemente sulla corsia opposta.

Ikone
Jonathan Ikoné (© Getty Images)

Il classe ’98, cresciuto nel settore giovanile del PSG, viene valutato invece 30 milioni. Non a caso sulle tracce di Ikoné da tempo si vocifera della presenza di club importanti come Chelsea e Liverpool. I rossoneri restano comunque interessati. L’ultimo profilo seguito è quello del giovanissimo Fabio Blanco. Un talento assoluto, di proprietà Valencia, che in patria è considerato un ‘crack’ già a 17 anni. Anche lui è un esterno offensivo dotato di rapidità e tecnica eccelsa. Se il Milan dovesse puntare su Blanco, che si svincola a costo zero a fine stagione, farebbe una scelta più di prospettiva e meno sull’immediato. Ma si assicurerebbe un ragazzo dal talento purissimo, con un futuro radioso di fronte a sé.

Castillejo ai saluti?

La ricerca di un nuovo esterno fa pensare ad un concreto divorzio da Samu Castillejo. L’ex Villarreal è un calciatore importante per Stefano Pioli perché con una grande propensione al sacrificio. Corre molto ad ogni partita, ma in fase offensiva incide davvero poco. Si è parlato di un suo possibile addio già a gennaio, ma poi il Milan ha deciso di tenerlo. In estate invece le cose possono cambiare. Con un’offerta da 10-15 milioni, la società di via Aldo Rossi non ci penserà su due volte. Samu piace molto in Spagna e non è da escludere proprio un ritorno al Villarreal.

Samuel Castillejo Milan
Samuel Castillejo (©Getty Images)

L’attuale titolare del Milan sulla fascia è Alexis Saelemaekers, che sta facend una stagione davvero ottima. Nella testa del Milan, però, c’è sempre quella possibilità di dirottarlo nel ruolo di terzino destro: lo ha fatto spesso all’Anderlecht, poco prima di trasferirsi in Italia, e coi rossoneri ha debuttato proprio in quel ruolo. Con un certo tipo di lavoro, potrebbe diventare un ottimo interprete del ruolo, anche se al momento c’è un Davide Calabria che dà solo certezze.