Calciomercato Milan, tutti vogliono Vlahovic: che concorrenza per il bomber!

Il Milan cerca un attaccante giovane e già pronto da affiancare a Zlatan Ibrahimovic. Una pista porta a Dusan Vlahovic, centravanti serbo della Fiorentina. Per il classe 2000 viola c’è però da battere un’importante concorrenza

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic (© Getty Images)

Come detto più volte, il Milan proverà ad acquistare un nuovo attaccante da affiancare a Zlatan Ibrahimovic. Mario Mandzukic cercherà di guadagnarsi la conferma in queste ultime settimane prima della chiusura della stagione ma non sarà facile. Non c’è alcun obbligo di prolungare il suo contratto in caso di qualificazione in Champions League ma c’è un diritto da poter esercitare o meno.

La sensazione è che il Milan voglia puntare su un calciatore più giovane ma pronto fin da subito. In questi giorni è tornato di moda il nome di Andrea Belotti. Il contratto in scadenza fra meno di un anno e mezzo, il 30 giugno 2022, potrebbe favorire il trasferimento in rossonero di un giocatore, che non ha mai nascosto la sua simpatia per il Milan.

Un’eventuale retrocessione del Torino potrebbe far abbassare ulteriormente il prezzo del suo cartellino. Ma Belotti non è l’unico nome sul taccuino del Diavolo: il club rossonero segue con attenzione anche Dusan Vlahovic.

L’attaccante serbo, classe 2000, è esploso sotto la gestione Prandelli: contro il Milan ha fornito un’ottima prestazione, tenendo impegnati Tomori e Kjaer, e servendo l’assist per Ribery. I gol in stagione in Serie A sono così rimasti 12 in 27 presenze.


Leggi anche:


Non solo il Milan

Il Milan, come detto, è da tempo sulle tracce di Vlahovic, che Pioli conosce molto bene, ma non è l’unica squadra interessata al calciatore. La concorrenza per il centravanti serbo è davvero importante: in Italia oltre ai rossoneri piace anche alla Roma, in Inghilterra – come riporta ‘Mundo Deportivo’ – attenzione a Tottenham e Arsenal. In Spagna e in Germania, infine, è seguito da Atletico Madrid e Lipsia.

La Fiorentina sta provando a rinnovare il contratto di Vlahovic, che attualmente scade il 30 giugno 2023 ma attualmente le intenzioni del centravanti sembrano altre. Senza un prolungamento l’addio potrebbe concretizzarsi davvero la prossima estate: i viola per il suo centravanti chiedono non meno di 40 milioni di euro.