Calciomercato Milan, Maldini guarda in Belgio: doppia pista

Arrivano conferme: il Milan continua a guardare in Belgio per rafforzare il proprio centrocampo. I rossoneri potrebbero pescare, ancora una volta, dall’Anderlecht dopo Saelemaekers. Nel mirino ci sono Kana e Lokonga

Paolo Maldini
Paolo Maldini (© Getty Images)

Il Milan può tornare a pescare in Belgio. I rossoneri – secondo quanto riportato dal portale Voetbalkrant – avrebbero messo nel mirino Marco Kana. Si tratta di un centrocampista, che può giocare anche da difensore, di proprietà dell’Anderlecht. E’ un giocatore belga, classe 2002 di origini congolesi, che in stagione con la sua maglia di club ha collezionato 10 presenze.

Il portale conferma, inoltre, l’interessamento dei rossoneri per un altro giocatore dell’Anderlecht Sambi Lokonga, calciatore classe 1999, accostato alla squadra di Stefano Pioli, durante il calciomercato di gennaio, quando Maldini e Massara erano alla ricerca di un nuovo centrocampista. I dirigenti del Diavolo, poi, decisero di puntare su Meite, preso dal Torino in prestito con diritto di riscatto.

La situazione Meite

Proprio in questi giorni si sta discutendo sulla possibilità di acquistare a titolo definitivo il calciatore. Per farlo serve una cifra vicina agli otto milioni di euro. Il giocatore dopo un inizio complicato è riuscito a mostrare le sue qualità. Le ultime partite saranno chiaramente decisive per capire se il Milan deciderà di investire quei soldi su Meite o se lo farà su altri profili, magari più giovani come Kana o Lokonga dell’Anderlecht.

Ovviamente il Milan deve fare attenzione alla concorrenza: come sottolinea il portale su Kana si registra anche l’interessamento da parte del Southampton.

Stefano Pioli per la prossima stagione vorrà ripartire da quattro centrocampisti da alternare. Ismael Bennacer, Franck Kessie e Sandro Tonali, che verrà riscattato dal Brescia, sono chiaramente le certezze. Il quarto mediano potrebbe essere, dunque, un profilo giovane. Attenzione, però, alla possibilità, che sia Tommaso Pobega a completare il reparto.


Leggi anche:


La crescita di Pobega

Il classe 1999, dopo l’ottima stagione in Serie B, con la maglia del Pordenone, sta continuando a crescere, nello Spezia di Vincenzo Italiano, che lo ha utilizzato soprattutto nella prima parte della stagione, in cui ha trovato tre gol, contro Juventus, Benevento e Napoli.

Pobega ha giocato soprattutto da mezzala ma nella Nazionale Under 21 di Nicolato, di cui è un protagonista assoluto, ha dimostrato di poter giocare anche da mediano. Toccherà a Pioli capire quale sia il giusto percorso per il giocatore di Trieste.