Commissioni agli agenti nel 2020: il Milan taglia, ma è terzo | Foto

Rispetto al 2019, le società di Serie A hanno tagliato le spese relative alle commissioni agli agenti sportivi. Il Milan rimane comunque tra le più spendaccione 

Mino Raiola
Mino Raiola (fonte Twitter)

Lo stiamo vedendo con evidenza in questi giorni. Parlando di rinnovi e di calciomercato, continua incessante il braccio di ferro tra le società e gli agenti dei calciatori, che si ostinano a richiedere somme altissime per i loro assistiti. L’obiettivo è certamente quello di far lievitare i costi, in modo da guadagnare sempre maggiori commissioni per loro stessi. Eppure il periodo è quello meno inadatto degli ultimi anni per mettere sul banco tali pretese. 

Nel 2019, quando non c’era ancora il Covid a minacciare ogni settore economico d’Italia – ma come d’Europa e del Mondo – i compensi agli agenti sportivi in Serie A avevano forse toccato il loro picco più alto. Ricordiamo come il Milan fosse la quarta società ad aver speso più danaro in commissioni ai procuratori dei giocatori: più 19 milioni di euro.

Commissioni agenti 2019
Compensi Procuratori Sportivi 2019 Serie A (fonte FIGC)

Nel 2020 le cose sono nettamente cambiate. Con l’epidemia da Coronavirus che ha sconvolto l’economia del nostro paese, le società sono state costrette a tagliare le spese relative alle commissioni dei procuratori sportivi. La domanda che ci poniamo è: era necessario un maledetto virus per comprendere che tutti questi soldi pagati ai vari agenti erano comunque esagerati?


Leggi anche:


Ma attenzione, perché è vero che tali uscite economiche hanno subito un taglio, ma non poi così drastico. Il Milan, nell’anno 2020, ha diminuito le sue spese relative ai compensi agli agenti di soli 5 milioni di euro. In pratica dal 1 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020, il club rossonero ha pagato più di 14 milioni di euro in commissioni ai procuratori.

Somma che definisce il Milan la terza società ad aver retribuito più denaro agli agenti. Sopra il club di Elliott, solo Roma (seconda) e Juventus (prima). La FIGC ha infatti pubblicato, in base all’art.8 sulla trasparenza, i Compensi dei Procuratori Sportivi per l’anno 2020 in Serie A, squadra per squadra. Da questa lista è possibile fare un netto paragone con le spese relative al 2019.

Commissioni Agenti 2020
Compensi Procuratori Sportivi 2020 Serie A (fonte FIGC)